Keystone - foto d'archivio
ULTIME NOTIZIE Svizzera
FOTO
ZURIGO
3 ore
Berset contestato fuori dall'Uni
Questa sera a Zurigo diverse persone hanno manifestato contro l'obbligo di certificato per accedere alle lezioni.
VALLESE
3 ore
Due morti sul Cervino
Le vittime sono un 24enne e un 25enne, che ieri sono precipitati mentre scalavano la parete nord
SVIZZERA
4 ore
I partiti plaudono e criticano
I liberali soddisfatti a metà delle decisioni del governo: «Manca una strategia».
SVIZZERA
6 ore
Che salasso andare al museo
In certi casi per un'escursione familiare bisogna spendere anche 92 franchi
SVIZZERA
6 ore
Per i guariti certificato Covid esteso a un anno
La Confederazione vuole così introdurre una nuova versione del Covid-pass: il «certificato Covid svizzero».
ZURIGO
6 ore
Investito da un tram, morto un pedone
L'incidente si è verificato nel primo pomeriggio di oggi a Zurigo, nelle vicinanze della fermata Bad Allenmoos
FRIBURGO
7 ore
Bimbo di 8 anni investito da un mezzo agricolo
È successo ieri a La Roche. Coinvolto nell'incidente anche il padre del bambino
SVIZZERA
7 ore
Giovani con il coltello in tasca: «Si sentono potenti e virili»
Si verificano con sempre più frequenza fatti di sangue in cui i giovani brandiscono un coltello.
SVIZZERA
8 ore
Aumentano ancora le infezioni, oggi sono 1'442
Le persone ospedalizzate nelle ultime 24 ore a causa del coronavirus sono 34. Cinque i decessi.
SVIZZERA
9 ore
Quattrocento milioni alla ricerca
Il Governo federale finanzia i ricercatori svizzeri per permettere loro di partecipare al programma “Orizzonte Europa”
SVIZZERA
10 ore
Alimentari online? Mancano informazioni su allergeni e ingredienti
L'allarme dei chimici cantonali: trecento controlli e nel 78% dei casi è stata riscontrata una carenza d'informazioni
SVIZZERA
08.01.2021 - 00:000

Il sito svizzero che predice "il futuro" dell'andamento sul Covid-19

Il lavoro degli universitari sull'evoluzione della pandemia è diventato un punto di riferimento in tutto il mondo

«È stato il supercomputer di Lugano la nostra salvezza. Elabora i nostri dati in tempi record, con risultati davvero affidabili».

Fonte 20 minutes / Leila Hussein
elaborata da Jenny Covelli
Giornalista

GINEVRA - «Ho iniziato a twittare delle previsioni sull’evoluzione dei contagi da Covid-19 il 26 gennaio 2020. All’inizio lo facevo per 15-20 paesi. Poi a febbraio sono esplosi in Italia, Iran e Corea del Sud. È stato allora che Christine Choirat, una collega dell’EPFL, mi ha contattato per propormi di automatizzare quello che facevo sui 209 paesi del mondo». Inizia così la “storia” del sito svizzero Covid-19 Daily Epidemic Forecasting. A raccontarla a 20 minutes è il suo ideatore, Antoine Flahault, direttore dell’Istituto della salute globale dell’Università di Ginevra. 

La soluzione ticinese - Ma il progetto era impegnativo. Così in febbraio è stato creato un “consorzio” di dieci università. «Cinque analisti lavoravano a tempo pieno sui modelli matematici per trovare l’opzione migliore - prosegue l’esperto dell’Università di Ginevra -. Inizialmente ci siamo affidati al “doubling time”, che funziona bene con le crescite esponenziali, ma si è subito rivelata insoddisfacente, perché i tempi erano lunghi e i risultati arrivavano tardi». È allora che è arrivata in soccorso la soluzione ticinese: il supercomputer di Lugano (il "Piz Daint" del Centro Svizzero di calcolo scientifico CSCS tre anni fa è finito al al terzo posto della classifica "Top 500" dei calcolatori più veloci al mondo). «Impiegava solo undici ore per trattare i nostri dati, con due aggiornamenti quotidiani, con risultati davvero affidabili».

Interesse da tutto il mondo - Le visite al sito sono aumentate, da tutto il mondo. Alla fine della primavera è stato il Centro di politica sanitaria di Atlanta a contattare la Svizzera. «Volevano che affinassimo i risultati degli stati americani». Stessa domanda è arrivata dal Canada. Ma pure dall’interno, con i medici cantonali che in maniera ufficiosa domandavano l’estrapolazione dei dati. 

La pressione sulla Francia - «Un giorno - racconta Flahault - mi sono lamentato in un tweet che Parigi non forniva più i dati epidemiologici durante il fine settimana. Ventiquattro ore dopo, la direttrice della Sanità pubblica francese mi ha chiamato per dirmi che avevano diritto a due giorni “di riposo”. Le ho risposto che no, non era possibile “quando hai una barca in piena tempesta”. E… i dati sono arrivati». L’epidemiologo (anche membro della task force Covid-19 della Confederazione) ha tentato lo stesso approccio con la Svizzera, ma senza successo.

«Previsioni affidabili» - Attualmente le previsioni presenti sulla piattaforma sono calcolate sull’arco di sette giorni per numero di casi e decessi quotidiani, oltre al tasso di riproduzione. I paesi più toccati dal Covid-19 sono visibili nella mappa (inserita in giugno) “Risk map”. «Ovviamente non è facile stabilire il margine d’errore. Ma le nostre previsioni sono affidabili - conclude Flahault -. Lo sono fino a quando non intervengono dei cambiamenti drastici, come il lockdown». 

Utile per fare previsioni e progetti - Il prossimo passo sarà il confronto tra le previsioni e i dati reali. Ma solo quando la situazione “si sarà calmata”. Prossimamente il sito conterrà anche i dati sulle vaccinazioni. Il team non si ferma. E ha l’obiettivo di fare previsioni a più lungo termine. «La sfida è riuscire a guardare aldilà del limite dei sette giorni. Allora sarà davvero utile. “Anticipare il futuro” permetterà delle migliori decisioni a livello politico e darà la possibilità anche alla gente di fare progetti».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-20 22:38:00 | 91.208.130.85