foto Instagram
Un momento della festa, ripreso al telefonino.
LOSANNA
17.09.2020 - 23:150
Aggiornamento : 18.09.2020 - 08:06

L'ultima festa prima del divieto: «Tutti senza maschera»

Gli studenti della scuola alberghiera di Losanna si sono dati alla pazza gioia ieri sera. Suscitando polemiche

LOSANNA - C'è poco da festeggiare a Losanna. Il canton Vaud è il principale focolaio di Covid in Svizzera, e da oggi (ore 15.00) introdurrà il lockdown per le discoteche, e l'obbligo della mascherina in tutti i luoghi chiusi. 

Fine del divertimento, dunque. Ma ieri sera per alcuni è stata l'ultima occasione di darsi alla pazza gioia. Gli studenti della Scuola alberghiera di Losanna (EHL) si sono concessi un "corona party" in un locale privato (D!Club) per iniziare bene i due mesi di astinenza. 

«Manca un giorno al lockdown» recita il discutibile "conto alla rovescia" pubblicato su Instagram dagli organizzatori dell'evento, un'associazione studentesca. «Purtroppo domani sera sarà l'ultima festa per i prossimi due mesi. Comprate il biglietto» si legge nel post, poi rimosso dai social. 

Non sono mancati gli strascichi polemici. Anche perché i partecipanti - parecchi - sembra non abbiano seguito la raccomandazione degli organizzatori di «portare con sé la propria mascherina». Questo almeno a giudicare dalle foto dell'evento, pubblicate su Instagram e dal Blick online.  

Il nuovo semestre della Scuola alberghiera inizia a fine mese. Secondo uno studente che ha contattato il quotidiano, gli studenti partecipanti «erano tutti di ritorno dalle vacanze o da stage estivi». E se qualcuno dovesse risultare positivo? Il comitato organizzatore ha assicurato che tutti gli studenti «hanno compilato una dichiarazione in cui dicevano di non essere rientrati da paesi a rischio». Il comitato si dice «consapevole dei rischi» e «rispettoso delle normative federali e cantonali vigenti». 

La capienza ospedaliera nel Canton Vaud è quasi al limite, ha dichiarato la direttrice del Dipartimento socialità e sanità Rebecca Ruiz. Nelle ultime due settimane un totale di 1.578 persone sono state infettate dal virus. Un numero molto più alto rispetto a Zurigo e Ginevra. In termini d'incidenza, il canton Vaud è ora in testa con un preoccupante dato: 197,5 casi ogni 100mila casi. Sperando che a questi non si aggiungano nei prossimi giorni gli studenti della Scuola alberghiera. 

 

 

foto Instagram
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-29 23:58:38 | 91.208.130.85