Immobili
Veicoli
Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
28.08.2020 - 17:420

Paesi a rischio, la quarantena dipende dallo scalo di partenza

La misura, si legge in una nota, è pensata per evitare gli abusi

Le restrizioni d'entrata finora vigenti possono infatti venir eluse scegliendo un aeroporto di transito in un Paese non a rischio.

BERNA - Da lunedì a essere determinante per i viaggiatori che giungono in Svizzera in aereo da uno Stato considerato a rischio coronavirus, sarà l'aeroporto di partenza e non più quello di transito. Lo ha annunciato oggi la Segreteria di Stato della migrazione (SEM).

La misura, si legge in una nota, è pensata per evitare gli abusi. Le restrizioni d'entrata finora vigenti possono infatti venir eluse scegliendo un aeroporto di transito in un Paese non a rischio. Ciò concerne, ad esempio, le persone che partono dagli Stati Uniti transitando dal Canada. Quest'ultimo, a differenza degli USA, non è infatti considerato a rischio. Da lunedì ciò non sarà più possibile.

Il medesimo principio sarà applicato anche nel caso contrario: i viaggiatori provenienti da Stati sicuri potranno entrare in Svizzera anche se a causa della mancanza di voli diretti devono transitare per un Paese a rischio. Unica condizione: non devono uscire dalla zona di transito internazionale dell'aeroporto in cui prendono la coincidenza.

Da notare che i cittadini svizzeri e quelli di uno Stato dell'UE/AELS possono sempre entrare in Svizzera e da tutti i Paesi del mondo. Se giungono da uno Stato a rischio (dagli USA via il Canada - da lunedì - ad esempio) devono però mettersi in quarantena.

Per i cittadini degli Stati terzi l'entrata in Svizzera in partenza da un Paese a rischio extra Schengen non è invece possibile. Per chi viaggia all'interno dello spazio Schengen e in provenienza dagli Stati dell'UE non vige invece alcuna restrizione d'entrata.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-21 19:11:10 | 91.208.130.89