Facebook
ZURIGO
06.08.2020 - 17:040
Aggiornamento : 17:33

Grave incidente, 23enne sfregiato da un aeroplano radiocomandato

Il modellino elettrico era “pilotato” da un uomo a 200 metri di distanza. 

ZURIGO - Grave incidente con un modellino elettrico di aeroplano radiocomandato ieri nel tardo pomeriggio a Ottenbach (ZH). Un ragazzo di 23 anni ha riportato gravi ferite al volto. Il modellino elettrico era pilotato da un uomo di 48 anni. Per motivi inspiegabili l’aeroplanino ha colpito a circa 200 metri di distanza un ragazzo che in quel momento stava lavorando sul tetto di un rimorchio di un cantiere.

Il giovane si è improvvisamente accasciato e ha iniziato a urlare. «Abbiamo sentito il botto e poi le sue urla» hanno raccontato al portale di 20 Minuten i colleghi di lavoro. Immediatamente il tetto del rimorchio si è ricoperto di sangue. Le ferite a quanto pare sono profonde. 

«L'ambulanza è arrivata pochi minuti dopo, e poi un elicottero Rega lo ha portato all'ospedale universitario di Zurigo»hanno raccontato i colleghi. Secondo le loro informazioni, il ragazzo è stato operato già in serata, ed è stato sottoposto a diversi interventi di chirurgia plastica. I testimoni hanno riferito di una scena impressionante e di “ferite da guerra”. «L'intero volto presentava tagli. Avrà certamente cicatrici profonde". Nonostante le ferite gravi, il ragazzo non ha mai perso coscienza e la sua vita non è in pericolo.

Facebook
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-24 06:57:19 | 91.208.130.85