Foto lettore 20 Minuten
ULTIME NOTIZIE Svizzera
ZURIGO
1 ora
Ancora nessuna traccia dell'uomo fuggito dalla clinica psichiatrica
Non sussiste «nessun alto pericolo immediato», ma se non prende i farmaci le sue condizioni possono peggiorare
SVIZZERA
2 ore
Blocher rivuole quei 2,7 milioni di vitalizio a cui aveva rinunciato nel 2007
E Berna ha già approvato la richiesta dell'ex-consigliere federale
SVIZZERA
2 ore
Tutto quello che devi sapere prima di metterti in viaggio
Annullare un viaggio. Finire in quarantena. Rimborsi. Paura di ammalarsi. È meglio sapere tutto prima di partire
GINEVRA
3 ore
In 300 a protestare rombando contro le piste ciclabili
A mobilitare i manifestanti, arrabbiati per il traffico in città, l'ex-consigliere di Stato Luc Barthassat
SVIZZERA
3 ore
Si torna a Palazzo federale, ma con il plexiglas
Confermati i provvedimenti stabiliti un mese fa
APPENZELLO INTERNO
4 ore
Lascia la pentola sul fornello, poi esce di casa
È successo in Appenzello Interno a un 80enne, a sventare l'incendio il provvido intervento dei vicini di casa
SVIZZERA
4 ore
Bonus Covid: «scioccante e umiliante» per i cassieri
Per i loro sforzi durante la pandemia, il personale di Aligro ha ricevuto buoni ristorante, a condizioni rigorose.
SVIZZERA
4 ore
Il numero AVS si può utilizzare maggiormente
Non ci sarebbero problemi in termini di protezione dei dati
SVIZZERA
5 ore
Presenza di listerie nel formaggio alle erbe di Gstaad
L'allarme arriva dalla cooperativa casearia che lo produce, il consumo può rappresentare un rischio per la salute
NEUCHÂTEL
6 ore
Windsurfer 76enne perde la vita sul lago di Neuchâtel
L'uomo si trovava al largo di Hauterive. I soccorritori non sono riusciti a rianimarlo.
VALLESE
6 ore
Scontro fra treni a Oberwald, i feriti sono 11
L'incidente è avvenuto nella galleria Stephan-Holzer. Nessuno è in pericolo di morte.
SVIZZERA
7 ore
È boom di biciclette
Le persone le usano non solo per divertimento, ma anche per gli spostamenti di lavoro
GIURA / VAUD
7 ore
La mascherina diventa obbligatoria anche nei negozi
Giro di vite in due cantoni romandi per frenare i contagi. Nel resto della Svizzera locali notturni "osservati speciali"
SVIZZERA
8 ore
La priorità numero uno per le FFS? «La puntualità»
Vincent Ducrot non ritiene che l'obbligo di mascherina dissuada le persone dal prendere i treni
SVIZZERA
8 ore
Attribuiti i premi svizzeri d'arte e di design 2020
I sette artisti premiati saranno omaggiati in una manifestazione che si terrà il prossimo autunno
SVIZZERA
9 ore
«Senza mascherina si scende dal treno»
A Berna sono state spiegate le modifiche che entreranno in vigore da lunedì.
SVIZZERA
10 ore
Anche oggi più di 100 nuovi casi
Negli ultimi tre giorni i nuovi contagi sono sempre stati più di 100: ieri 116, mercoledì 137.
SVIZZERA
10 ore
I Verdi si sono impossessati di un quarto dell'elettorato del PS
Un'analisi dei risultati delle elezioni federali mostra che le forze di sinistra si sono cannibalizzate.
VAUD / LUCERNA
11 ore
Brasiliano ucciso a Hohenrain, respinti tutti i ricorsi
Confermata la pena al principale aguzzino e ai suoi complici.
VALLESE
11 ore
Collisione fra due treni a Oberwald, alcuni feriti
Un convoglio merci è entrato in collisione con il fianco destro di un treno regionale.
ZURIGO
05.06.2020 - 06:300
Aggiornamento : 11:28

Lo studio medico abbandona i documenti riservati sul marciapiede

Abbandonate in strada cartelle cliniche, radiografie, documentazione statale. Con tanto di nomi, cognomi e diagnosi.

«Una cosa del genere non avrebbe mai dovuto succedere. La riservatezza del paziente è estremamente importante per noi»

Fonte 20 Minuten - Daniel Graf
elaborata da Jenny Covelli
Giornalista

ZURIGO - Ogni medico di famiglia è in possesso di una cartella clinica dei suoi pazienti. Alcune sono più voluminose di altre. Contengono tutto ciò che li riguarda, dall’influenza stagionale agli interventi più complicati. Una storia clinica e anni di dati confidenziali. Che però, a Zurigo, sono finiti su un marciapiede.

A immortalare l’ammasso di carta abbandonata alla mercé di tutti è stato un lettore di 20 Minuten. Si trovavano di fronte a uno studio medico. Il responsabile ha spiegato di avere «commesso un grosso errore: le cartelle erano in un ufficio che presto sarà destinato a un collega. Ho dato indicazioni al personale affinché lo svuotassero».

La procedura prevedeva la scansione dei documenti e la loro successiva distruzione. Non tutto, però, ma solo la documentazione riassuntiva che nulla aggiungeva alla storia clinica del paziente. Nel “mucchio” abbandonato sul marciapiede, però, c’erano anche ad esempio delle radiografie. «Non so come siano finite lì» ha aggiunto il medico. Che ha assicurato di avere riportato in studio tutti i documenti, considerato anche che la raccolta della carta sarebbe avvenuta solo una settimana dopo. 

Per Hugo Wyler, portavoce del Responsabile della protezione dei dati, i pazienti che potrebbero aver subito una perdita di dati dovrebbe essere informati. Le forze dell’ordine possono intervenire sulla possibile violazione del segreto professionale solo in caso di denuncia.

Il titolare dello studio medico è mortificato: «Una cosa del genere non avrebbe mai dovuto succedere. Convocherò subito il mio staff. La riservatezza del paziente è estremamente importante per noi».

Foto lettore 20 Minuten
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
don lurio 3 sett fa su tio
Maleducati , come si può curiosare, ficcare il naso nelle disgrazie di altre persone., e magari di decifrare quanto scritto dal medico. VERGONA. Piuttosto raccogliete l'immondizia che la gente getta sull'area pubblica vedi mozziconi, lattine carte ecc... ecc..
vulpus 3 sett fa su tio
Al giorno d'oggi la protezione dei dati viene presa sotto gamba. la giustizia dovrebbe procedere d'ufficio contro chi non la rispetta. Ignoranza e supponenza in questo campo la fanno da padrona
Gisy Melo 3 sett fa su fb
Roberta Schamberger 4 sett fa su fb
Non ci sono giustificazioni!!! Da sansionare!!!
Maria Cristina Natale 4 sett fa su fb
Da denuncia 😡
Filipe Pereira 4 sett fa su fb
Deny Osaki🤣
Isak Maspoli 4 sett fa su fb
Onore
Bosch Battisti Max 4 sett fa su fb
La sanità svizzera... sempre più cara e sempre più incompetenza
Adele Doria Midaglia 4 sett fa su fb
Pri Pozzi grande Danno l’anima quando non stai bene solo la gentilezza che hanno la pazienza è ti curano benissimo
Perla Azzurra 4 sett fa su fb
Laura Righetti-Roggiani 4 sett fa su fb
Da chiudere immediatamente!
Marisa Salmina 4 sett fa su fb
Per fortuna esiste il segreto professionale!!!!!
santo 4 sett fa su tio
poi c'è anche una dottoressa... del traffico... che non trova più le cartelle che i suoi (EX) pazienti pretendono
TI.CH 4 sett fa su tio
Come si può avere ancora fiducia quando si vedono certe cose? Il segreto professionale tanto decantato da tutti, medici ,avvocati, eccetera; qui è lampante che è andato a farsi benedire. Ci sono delle ditte specializza te per ritirare e distruggere questi documenti in tutta sicurezza e protezione della privacy, che se cadessero in mani sbagliate vi immaginate che danni possono fare? Chi non ha rispetto per la vita privata degli altri non la merita neanche per se stesso, PERCIÒ PUBBLICARE IL NOME DEL REO.
KilBill65 4 sett fa su tio
Ev. ci sono anche ditte che fanno il lavoro sulla distruzione di documenti….Questo studio medico si merita una denuncia¨.....
Mariangela Delco 4 sett fa su fb
Poca serietà e rispetto del prossimo
Arifi Albi 4 sett fa su fb
😨
Sandra Rezzonico 4 sett fa su fb
Stiamo davvero cadendo in basso, etica professionale andata a farsi friggere 🤔🙈
Tiziano Regazzoni 4 sett fa su fb
Avrà chiamato la ditta miocuggino.....
Mara Athena 4 sett fa su fb
Sonia Sangiorgio 4 sett fa su fb
Norma Jean 4 sett fa su tio
Ma come? Anche nella grande Zurigo succedono cose “all’italiana”...?! Bah...
centauro 4 sett fa su tio
@Norma Jean Pensa se fosse successo in una città in Italia, qui avremmo letto almeno 400 commenti di insulti verso la penisola!
Pischetola Francesco 4 sett fa su fb
il covid19 fa brutti scherzi😂😂😂
Gloria Bergamo 4 sett fa su fb
Facile: convoco mio staff!!!!! È gravissimo, una multa altissima e altri provvedimenti..
Gloria Bergamo 4 sett fa su fb
Vedo che a un certo Paolo mio commento fa ridere.. a me no: ne come paziente ne come infermiera.. sono documenti riservati x non dire altro.. anche il personale bello sveglio 👍🏻👏👏👏
Tamara Biaggi 4 sett fa su fb
Mortificato? Ma il segreto medico? Dovrebbe essere radiato e ricevere una multa.
Patrizia Campagiorni 4 sett fa su fb
Complimenti!
Nadine Ferrari 4 sett fa su fb
🤦🏻‍♀️
Bea Bianda 4 sett fa su fb
Magari comperarsi un trita documenti ??
Pischetola Francesco 4 sett fa su fb
forse non arriva alla fine del mese con lo stipendio 😂😂😂
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-03 23:11:23 | 91.208.130.85