20 Minuten
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
23 min
Operato d'urgenza a causa di una pila a bottone
Durante i periodi di lockdown è stato osservato un aumento dei casi. Il pericolo è alto
SVIZZERA
1 ora
Un senatore all'ospedale per il Covid-19
Il presidente del Consiglio degli Stati invita tutti a non abbassare la guardia.
FOTO
VALLESE
1 ora
Travolto da una valanga: «Lo stiamo cercando»
Si teme per la vita di un 36enne che è stato inghiottito da una slavina domenica a Bagnes.
SVIZZERA
2 ore
Parità salariale in azienda? Ecco uno strumento per capirlo
Si chiama Logib e viene messo a disposizione di aziende e organizzazioni direttamente dalla Confederazione.
BERNA
2 ore
Donne di nuovo in sciopero contro la violenza
In diverse città l'acqua delle fontane è stata tinta di viola
SOLETTA
3 ore
Giovane scomparso nell'Aare
Le operazioni di ricerca sono in corso poco lontano da Olten
OBVALDO
3 ore
Caduta fatale sul Pilatus
La vittima è un escursionista di 58 anni
ZURIGO
3 ore
Fermato in aeroporto con ottocento grammi di cocaina nel corpo
Proveniente dalla Repubblica Dominicana, un 45enne brasiliano aveva ingerito diversi ovuli di droga.
SVIZZERA
4 ore
Coronavirus in Svizzera: 684 casi e 3 decessi nel weekend
Era da inizio ottobre che non si registravano così pochi contagi nell'arco di un weekend. I nuovi ricoveri sono 19.
SVIZZERA
5 ore
Nel 2020 duecento casi di abuso sugli anziani
Si parla soprattutto di coercizioni sia in ambito psicologico e finanziario che fisico
SVIZZERA
5 ore
Petra Gössi lascerà la presidenza del PLR
Dopo cinque anni trascorsi al timone del partito, vuole dedicarsi maggiormente alla sua carriera professionale.
GRIGIONI
5 ore
Una lite, le botte e un 26enne si ritrova la mandibola fratturata
I fatti sono avvenuti domenica mattina a Coira: il giovane è già stato operato.
FOTO
VALLESE
6 ore
Uno stabile completamente distrutto dalle fiamme
L'incendio è divampato domenica sera a Gluringen. Nessuno è rimasto ferito.
GRIGIONI
7 ore
Si schiantano un aliante e un aereo turistico: cinque morti
Il dramma è avvenuto sabato sopra Bivio: deceduti i due piloti e i tre passeggeri, tra cui un bambino.
ZURIGO
8 ore
In isolamento da quasi tre anni, ora interviene l'ONU
Il caso di "Carlos", che ora preferisce farsi chiamare col vero nome (Brian), continua a far discutere.
SVIZZERA
9 ore
Con la pandemia, i campeggi hanno fatto il pieno
Nel 2020 il settore paralberghiero ha in generale registrato un calo dell'11,3% rispetto all'anno precedente
SVIZZERA
9 ore
Le donne sono pronte a scioperare
Sono previste azioni di protesta nelle principali città di tutta la Svizzera
SVIZZERA
10 ore
Dopo il “no” alla Legge sul CO2, altre vie per raggiungere gli obiettivi climatici
Un deputato PS ritiene che servano più incentivi, un parlamentare UDC afferma che non è necessaria un'azione massiccia
SVIZZERA
27.05.2020 - 13:550
Aggiornamento : 17:26

«Cerchiamo di rinunciare ai viaggi toccata e fuga in aereo»

Il settore turistico si prepara a ripartire. A tu per tu con Martin Nydegger, direttore di Svizzera Turismo

Determinate attrazioni richiederanno la prenotazione a causa dei piani di protezione

Fonte 20 Minuten/Sandro Spaeth
elaborata da Patrick Stopper
Giornalista

ZURIGO - Il settore turistico elvetico è in difficoltà a causa dell'emergenza Covid-19. E ora la speranza è riposta soprattutto nel turismo di casa. Ma come convincere gli svizzeri a visitare le bellezze del proprio paese? E poi in molti ritengono che le vacanze in Svizzera siano troppo care. Bisogna quindi aspettarsi una diminuzione dei prezzi?

Ieri Martin Nydegger, direttore di Svizzera Turismo, ha risposto alle domande dei lettori di 20 Minuten.

Il consigliere federale Ueli Maurer ha invitato i cittadini a passare le vacanze in Svizzera. Quanto sono davvero d'aiuto appelli come questo?
«Aiutano molto e ci fanno piacere. Comunque non c'è stato soltanto l'appello di Maurer: quasi tutti i consiglieri federali hanno invitato a fare le vacanze in Svizzera. Visto che durante la crisi il Governo federale ha acquisito una nuova autorità, gli appelli per il turismo hanno un peso».

Ha cercato di coinvolgere i consiglieri federali nella nuova campagna pubblicitaria di Svizzera turismo?
«È previsto qualcosa del genere. Col consigliere federale Guy Parmelin abbiamo per esempio un ministro del turismo che può avvicinare la gente alla regione del Lago Lemano. Non c'è voluto molto a persuaderli: tutti i consiglieri federali sono fan della Svizzera».

Per quale motivo ora si spendono 40 milioni di franchi in pubblicità invece d'investire soldi per diminuire i prezzi di hotel e trasporti?
«Nessun prodotto si vende da sé. Questo vale anche per la Svizzera turistica. Utilizzare i 40 milioni della Confederazione per ridurre i prezzi degli hotel non porterebbe a molto. Considerano i 40 milioni di pernottamenti del 2019, una notte in albergo verrebbe a costare soltanto un franco in meno. Con il marketing possiamo fare molto di più».

Determinate attrazioni elvetiche non sopportano un numero infinito di visitatori. Quest'estate sono previste delle restrizioni?
«Mi aspetto che per certe attrazioni sarà introdotto un limite a causa dei piani di protezione. I battelli, per esempio, non potranno essere pieni. Quando il settore turistico elvetico riaprirà, non si potrà contare sul massimo della capacità. Dobbiamo prepararci per le prenotazioni».

La crisi del coronavirus cambierà per sempre nostro modo di viaggiare?
«È una questione, questa, di cui mi sto occupando. La domanda è la seguente: stiamo cercando di ripristinare rapidamente la situazione che avevamo lo scorso febbraio oppure da questa crisi trarremo degli insegnamenti? La mia speranza è che riusciremo a rinunciare al consumismo low-cost. Nell'ambito delle vacanze questo significherebbe dedicare più tempo all'organizzazione e restare più a lungo in un determinato posto, piuttosto che fare dei viaggi brevi con l'aereo».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
tip75 1 anno fa su tio
che cominciano ad adeguare gli stipendi dei residenti e a ridarci un posto di lavoro dignitoso di modo che si possa pagare per restare qua in vacanza e non viaggiare low-cost . un po’ facile volere il panino(manodopera estera) e poi il soldino da noi....
comp61 1 anno fa su tio
vedi, per l`appunto, abbiamo troppe libertà. Ora se si vuole cambiare un po`bisogna soffrire. Semplicemente trovo non sia giusto che si abbia la possibilità di poter volare come e quanto si vuole usando l`aereo che é un mezzo altamente inquinante. Rimane solo un mio pensiero: stai sereno che le scelte di vita di tua moglie sinceramente non mi interessano e cmq. potrà tornare a volare quanto prima.
comp61 1 anno fa su tio
Io metterei un limite massimo di miglia/ persona per anno e Possibilità di voli intercontinentali ogni 3 anni. Nuoce sicuro la libertà, ma un aereo che vola nuoce molto di più. Vedere quanti ne volavano per es su flight radar era semplicemente scandaloso...
gigipippa 1 anno fa su tio
@comp61 Io invece metterei un limite massimo di consumo energetico per persona.
burningsimon 1 anno fa su tio
@comp61 Io metterei un limite massimo ai commenti come il tuo... hai mai pensato a chi ha i genitori a migliaia di km di distanza? Mia moglie si spara 12 ore di aereo per vedere i suoi...!!!
comp61 1 anno fa su tio
@gigipippa potrebbe avere senso anche se forse di difficile controllo
seo56 1 anno fa su tio
Già riservato all’estero il mio mese di vacanze... altro che Svizzera
Ben8 1 anno fa su tio
Volo prezzo minimo in europa 500 chf
giova70 1 anno fa su tio
guarda i listini prezzi dei nostri ristoranti ecc.ecc. e fuggi a gambe levate!
francox 1 anno fa su tio
L'esempio vien dall'alto.
francox 1 anno fa su tio
Ditelo al cassis l'ameba
francox 1 anno fa su tio
@francox ex medico cantonale che vuole togliere il lockdown ancora prima degli UDC. E si sposta in aereo anche se ha l'abbonamento generale pagato da noi.
Canis Majoris 1 anno fa su tio
@francox Alla faccia di chi ha esultato quando questo lobbista è entrato nel consiglio federale...
Equalizer 1 anno fa su tio
Finché esisteranno i selfie ci sarà gente che farà voli toccata e fuga, finché Milano - Londra costa meno di un Locarno - Sonogno ci saranno i viaggi toccata e fuga.
Canis Majoris 1 anno fa su tio
A chi come me tiene al discorso ambientale, i voli a corto raggio potrebbero essere totalmente eliminati! In treno arrivo prima e direttamente nei centri. Ma poi si legge che i nostri politici continuano a fare voli a corto raggio e oltretutto con poche persone. In questo caso è ancora peggio! Spero solo che compagnie low cost falliscano presto. Mi spiace per chi se ne frega dell’ambiente e pensa solo ai soldi risparmiati, ma a costoro ricordo che abbiamo un solo pianeta
Fran 1 anno fa su tio
@Canis Majoris Quali sarebbero le destinazioni a corto raggio dove arrivi prima in treno piuttosto che in aereo? Siamo curioso??!
marco17 1 anno fa su tio
@Canis Majoris Il problema non è che il Consiglio federale possa ricorrere a un volo a corto raggio (per ragioni di efficienza organizzativa) ma che migliaia di turisti siano invogliati a farlo da propaganda turistica, tariffe stracciate grazie ai vantaggi concessi alle compagnie aeree, ecc. Speriamo nel fallimento delle compagnie low cost e il problema si risolverà da sé.
Canis Majoris 1 anno fa su tio
@marco17 Mi auguro anche io il fallimento di alcune compagnie aeree che boicotto da tempo! Per quanto riguarda il consiglio federale.. beh, io non ho esultato quando il lobbista è entrato nel CF, anzi
Canis Majoris 1 anno fa su tio
@Fran Venezia, Roma, Firenze... la lista è lunga, ma va considerato l’intero viaggio! Da casa a destinazione finale
lügan81 1 anno fa su tio
il titolo dice: "Cerchiamo di rinunciare ai viaggi toccata e fuga in aereo" ma il Consiglio Federale qualche giorno fa non ha mica detto che non rinuncia ai voli INTERNI alla svizzera per spostarsi?..... resto basito...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-14 18:14:11 | 91.208.130.85