Archivio Depositphotos
SVIZZERA
07.05.2020 - 11:460

Quasi milleseicento bambini maltrattati

È il bilancio del 2019, che purtroppo registra un aumento del 4% dei casi. Due bimbi sono morti

BERNA - Nel 2019 il numero dei bambini maltrattati in Svizzera è salito del 4%, arrivato a 1'568. Due bimbi di meno di un anno sono deceduti. È quanto emerge dalle statistiche delle cliniche elvetiche, che hanno in particolare registrato 486 casi di maltrattamento fisico, 321 di maltrattamento psichico, 470 di negligenza e 279 di abuso sessuale. Lo ha comunicato oggi la Società svizzera di pediatria (SSP), precisando che i dati sono stati raccolti da 21 delle 31 cliniche o servizi pediatrici ufficiali in Svizzera. Numerosi casi di maltrattamento infantile non sono tuttavia esaminati o trattati in una clinica pediatrica, ricorda la SSP.

Per quanto riguarda le vittime, un terzo ha meno di quattro anni e il 16,7% non ha compiuto l'anno di età. In generale la ripartizione tra i sessi resta molto equilibrata se si escludono gli abusi sessuali dove le bambine sono colpite circa quattro volte di più dei bambini.

Quasi tutti i casi di maltrattamenti avvengono nell'ambito familiare (81,5%). Nella metà dei casi di abusi sessuali, l'autore è un familiare.

I maggiori responsabili di maltrattamenti sono gli uomini con un tasso del 38% (rispetto al 26% delle donne) che negli abusi sessuali raggiunge l'83,2%. Uomini e donne insieme - prevalentemente si tratta dei genitori - sono colpevoli per il 29,3% dei casi. Per il rimanente 6,7% dei casi i dati non erano disponibili.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-29 17:25:23 | 91.208.130.89