Keystone (archivio)
ZURIGO
03.05.2020 - 10:450

Le prostitute cedono il posto ai drogati

Il centro d'accoglienza per tossicomani ha dovuto chiudere a causa della pandemia.

Le autorità hanno trovato una soluzione provvisoria per mettere a disposizione delle zone dove iniettarsi la droga in modo sicuro

ZURIGO - L'emergenza coronavirus colpisce in modo particolare le persone vulnerabili, come i tossicodipendenti. A Zurigo, i vari centri di accoglienza hanno dovuto chiudere perché la sicurezza di clienti e dipendenti non poteva più essere garantita. 

Le autorità hanno quindi dovuto trovare un'alternativa. Da qualche settimana è stato aperto un centro di accoglienza temporaneo per tossicodipendenti nell'area solitamente dedicata alla prostituzione a ovest della città. Una soluzione pragmatica poiché i "sexbox" dovevano comunque chiudere a causa delle misure decise dal Consiglio federale per arginare la diffusione del coronavirus.
 
I "box" in cui le prostitute normalmente accolgono i loro clienti sono quindi stati trasformati in sale d'iniezione dove i tossicodipendenti possono consumare le loro droghe. Devono tuttavia rispettare alcune regole come mantenere una distanza sufficiente, lavare e disinfettare le mani. E tutti i tossicodipendenti devono misurare la loro temperatura per assicurarsi che non abbiano la febbre.

Florian Meyer, direttore dei centri di accoglienza per tossicodipendenti di Zurigo, afferma che i clienti sono contenti della soluzione. Brigitte, tossicodipendente da molti anni, conferma che questi luoghi ti consentono di socializzare e sentirti al sicuro.

Per Meyer l'area della prostituzione è una buona soluzione di ripiego, ma specifica tuttavia che non può esserlo sul lungo termine. Le persone che vi si recano infatti non sono protette dal freddo e dalla pioggia. Teme anche che la situazione possa dare vita a nuove scene aperte di droga.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-08 16:22:44 | 91.208.130.86