Keystone
La polizia indaga (foto d'archivio)
LUCERNA
24.03.2020 - 22:090

Oggetti sospetti in stazione: intervengono gli artificieri

La stazione di Lucerna è stata parzialmente chiusa ed evacuata in giornata. La polizia indaga.

LUCERNA - Con diversi treni cancellati e pochissimi viaggiatori in circolazione a causa dell'emergenza coronavirus probabilmente non molti se ne saranno accorti, ma questo pomeriggio  la stazione di Lucerna è stata parzialmente chiusa a causa di un allarme bomba.

Come riferisce la polizia cantonale in un comunicato, poco dopo le 16.15 un ignoto ha deposto un oggetto sospetto davanti agli armadietti per i bagagli e ne ha inserito un altro in uno degli scompartimenti. Dopo il ritrovamento, la stazione è stata parzialmente chiusa ed evacuata e si è reso necessario l'intervento degli artificieri dell'Istituto forense di Zurigo. L'ispezione ha permesso di stabilire che gli oggetti sospetti erano innocui. La stazione è stata completamente riaperta poco dopo le 20.

La polizia ha potuto ricostruire le azioni dello sconosciuto grazie alle immagini delle telecamere di sicurezza. Su di lui sono in corso indagini.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-13 15:58:59 | 91.208.130.85