Svizzera
05.05.2006 - 18:500
Aggiornamento : 02.11.2014 - 12:48

Cellule staminali cordone ombelicale: fondazione vuole quadruplicare capacità banche

BERNA - La Fondazione cellule staminali del sangue vuole incoraggiare le donazioni di cordoni ombelicali, quadruplicando le capacità attuali delle banche pubbliche che raccolgono e custodiscono il prezioso tessuto. In quest'ottica, la fondazione si dice pronta ad assumere la maggior parte dei costi supplementari relativi - circa 500/900.000 franchi all'anno - ma chiede che in futuro anche la Confederazione partecipi alle spese.

Le cellule staminali del cordone ombelicale presentano numerosi vantaggi rispetto alle altre cellule staminali, sottolinea la fondazione. Sono infatti maggiormente compatibili con i tessuti della persona ricevente rispetto alle cellule del midollo osseo o del sangue periferico.

Le due banche pubbliche di Ginevra e Basilea dispongono oggi di 1.150 unità congelate a disposizione dei pazienti. L'obiettivo è di arrivare a 4.000 unità nei prossimi cinque anni.

Oltre 200 bambini ed adulti sono colpiti ogni anno in Svizzera dalla leucemia o da altre gravi malattie del sangue o del midollo osseo. Il trapianto di cellule staminali sane è spesso per questi malati l'unica possibilità di guarigione.



ATS

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-06 08:34:38 | 91.208.130.87