Immobili
Veicoli

HCLImpegno comodo (sulla carta)

09.02.21 - 07:00
Il Langnau segna poco e subisce molto, ma non molla mai.
keystone-sda.ch / STR (Samuel Golay)
Impegno comodo (sulla carta)
Il Langnau segna poco e subisce molto, ma non molla mai.
I bianconeri inseguono la settima vittoria consecutiva.

LANGNAU - Sei (vittorie consecutive) possono bastare? Non se la forma è finalmente buona, il ritmo è stato trovato e di fronte c’è un ostacolo che non sembra irresistibile. 

Risalito fino al quarto posto della classifica grazie al filotto positivo, l’ottimo Lugano targato Serge Pelletier è ora chiamato a confermarsi, a dimostrare di avere i crismi della grande squadra. Per farlo dovrà uscire indenne dall'agevole (sulla carta) trasferta di Langnau. I Tigers sono forse la squadra meno competitiva della Lega, è vero, e arrivano in più da tre sconfitte consecutive (otto nelle ultime dieci); non sono però allo sbando. Combattono, spingono e a volte riescono anche a graffiare.

I bianconeri non devono commettere l’errore di “gasare” un attacco che raramente riesce ad affondare i colpi (appena 68 reti all’attivo) e che ha nel canadese Ben Maxwell e in Flavio Schmutz gli uomini più pericolosi. Se ce la faranno, se sapranno coprire la loro porta, allora con tutta la qualità sulla quale possono contare là davanti non dovrebbero avere problemi a centrare il settimo successo filato.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT