BREAKING NEWS
Cassis: «Tutta la Svizzera è vicina al Ticino»
TiPress
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
CALCIO
52 min
70% in meno per Messi e compagni
I giocatori: «C'è sempre stata la volontà di ridurli»
TOKYO
1 ora
Olimpiadi, ecco le nuove date
È arrivato l'annuncio del CIO e del Comitato organizzatore: i Giochi si terranno dal 23 luglio all’8 agosto 2021
HCL
1 ora
Il Lugano ritira la maglia di Vauclair
Nessun altro giocatore bianconero potrà indossare la casacca numero 3
COMO
2 ore
Wanda sotto attacco: «Hai portato i nostri figli nell'epicentro del contagio»
La showgirl - ex moglie di Maxi Lopez - si è spostata da Parigi alla villa della famiglia Icardi sul lago di Como
TENNIS
4 ore
«Wimbledon sarà cancellato. Roland Garros? Inaccettabile, così il tennis è morto»
Dirk Hordorff, membro del Consiglio dell’ITF, parla chiaro: «I tornei sull'erba hanno già preso le loro decisioni...»
SUPER LEAGUE
5 ore
«Situazione surreale, ci si guarda male anche a far la spesa»
Chiacchierata con il ticinese dello Xamax Igor Djuric: «Cerco di fare attenzione, non possiamo sottovalutare nulla»
NATIONAL LEAGUE
8 ore
«Covid-19? A Davos c'è molta disciplina»
L'attaccante dei grigionesi Aeschlimann ha la famiglia in Ticino: «C'è preoccupazione, ma siamo sempre in contatto»
DIVERSI
17 ore
Shiffrin: una campionessa anche con la... chitarra!
La sciatrice americana ha messo da parte gli sci, concentrandosi (con molto successo) sulla musica...
ASUNCION
19 ore
«Ronaldinho? Non sta affatto bene»
L'ex Pallone d'Oro è tra le mura di un carcere di Asuncion. Kakà: «Situazione triste»
BUNDESLIGA
20 ore
Il Dortmund di Favre torna già ad allenarsi
Emre Can, ex Juve, ha fatto sapere che i gialloneri riprenderanno l'attività lavorando a coppie
SERIE A
22 ore
Covid-19, Godin attacca l'Italia: «Siamo stati esposti fino all’ultimo momento»
Il difensore dell'Inter, dall'Uruguay, critica le istituzioni: «Hanno continuato a tirare la corda»
MOTOMONDIALE
23 ore
Cadute e cordoli virtuali: Alex Marquez vince al Mugello
Dieci piloti hanno partecipato alla prima edizione dello "StayAtHomeGP"
LIGA
1 gior
«Non seguo il calcio e non so i nomi degli avversari»
Il portiere del Barça ha raccontato un simpatico aneddoto: «Vedo solo i big match o se gioca qualche mio amico»
SUPER LEAGUE
1 gior
«Scioccati, non ce l'aspettavamo»
Il 29enne è tra i nove che si sono visti recapitare la lettera (via WhatsApp) di licenziamento dal patron del Sion
HCL
23.03.2020 - 13:210
Aggiornamento : 16:47

Klasen ufficialmente al Lulea

Lo svedese lascia la National League dopo sei stagioni

Il club bianconero: "Nella vita e nello sport arriva il momento in cui una bella avventura finisce, le strade si separano"

LUGANO - Ora è ufficiale: il Lulea - squadra del massimo campionato svedese - ha annunciato ufficialmente l'arrivo di Linus Klasen, che lascerà dunque il Lugano dopo sei stagioni condite da 280 punti (78 gol) in 301 gare. 

Il 34enne tornerà nella stessa squadra che aveva lasciato nel 2014, per approdare appunto nel nostro Cantone. 

Il Lugano, sul proprio sito web, ha voluto salutarlo così:

"Nella storia dell’Hockey Club Lugano pochi hanno acceso la fantasia dei tifosi come Linus Klasen.

ll suo estro, il suo immaginare e realizzare gesti tecnici spettacolari quanto difficilissimi, la sua capacità di cercare e trovare soluzioni incredibili con il disco sul bastone, soprattutto per liberare un compagno con un assist al bacio. Per sei stagioni Linus è stato tutto questo, un folletto inimitabile.

Con il suo talento ma anche con la sua voglia di migliorarsi ogni giorno Linus ha contribuito a scrivere pagine che resteranno memorabili negli annali bianconeri.

Con lui abbiamo sfiorato il titolo nazionale, siamo rimasti a bocca aperta per le sue prodezze, qualche volta lo abbiamo affettuosamente criticato, abbiamo gioito, abbiamo pianto. Sempre insieme.

Oggi lo vogliamo ringraziare di cuore. Nella vita e nello sport arriva il momento in cui una bella avventura finisce, le strade si separano.

301 partite, 78 gol, 203 assist, 281 punti, il secondo giocatore straniero per numero di presenze in bianconero dietro solo a Petteri Nummelin. Ma queste sono solo cifre, per quanto impressionanti. Linus, per noi, sarà sempre Linus.

Con la sua voglia matta di divertirsi e divertire".

HOCKEY: Risultati e classifiche

TiPress
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
El Jardinero 4 gior fa su tio
Io non sono così convinto che l'ultimo Klasen "è stato un Klasen in fase calante". Piuttosto ho visto un Klasen crescere tatticamente in maniera importante. Non va dimenticato il cambio di coach quest'anno che ha rallentato le nostre identità di gioco. A prima vista poteva essere un Linus "meno bravo" ma più nel collettivo e forse più assist man. Personalmente lo avrei tenuto ancora 1-2 anni (per vederlo con Marc Arcobello) ma capisco la scelta. Adesso bisogna cercare 2 stranieri.
sergejville 5 gior fa su tio
Uno dei migliori playmaker dei 79 anni di storia bianconera: per classe, rendimento, risultati, punti, attaccamento al Club/città e professionalità. Ma, in armonia, trovo sia giusto chiudere così, dopo 6 anni bellissimi.
sergejville 5 gior fa su tio
Sono un grande tifoso di Linus e sempre lo ricorderò; ma condivido la scelta del Club: 6 anni in un Club e 34 anni di età, col fisico minuto e sempre piùu in difficoltà col gioco fisico degli avversari, trovo sia giusto smetere un rapporto, peraltro di grande amore. Amore per la sua classe cristallina, lo spettacolo, i PUNTI e per la sua professionalità. Ma non bisogna nemmeno dimenticare i difetti del grande Klasen. Giusto separarsi, oltretutto in santa pace.
El Jardinero 6 gior fa su tio
Linus Klasen è sinonimo di hockey; rappresenta il piacere agli occhi di ogni bambino che vuole giocare a questo sport bellissimo e veloce. Altri preferiscono la fisicità e ne hanno "tarpato le ali", mettendolo ingiustamente in discussione. Personalmente sono affezionato al trio completato da Pettersson e Filppula (altra grande persona) che giocò a Lugano sotto Patrick Fischer. Il mio sogno di veder giocare assieme Linus Klasen con Marc Arcobello non si è avverato. Good Luck "Barbarossa" Ci mancherai ma Lugano è casa tua 4ever!!
Evry 6 gior fa su tio
Grazie Linus, duo/trio indimenticabile con Peterson e Nummelin avete dimostrato come si gioca all'Hockey, peccato che il Kultura del Laworo Habisreutiger ha rovinato tutto. Tanti auguri e grazie di cuore.
sergejville 6 gior fa su tio
@Evry guarda che Linus - quando era ancora titolare delle Tre Corone - è stato cercato e messo sotto contratto da Habisreutinger
BarryMc 6 gior fa su tio
Da tifoso sfegatato, senza se e senza ma di Linus condivido la scelta societaria. Difficile scelta, ma i tempi sono maturi per un cambiamento. A Linus i miei più grandi auguri per un proseguo fi carriera scintillante. Ti aspettiamo nella tua Lugano, il più in là possibile. In bocca al lupo FENOMENALE genio hockeystico.
sergejville 6 gior fa su tio
@BarryMc Condivido al 100%
Mat78 6 gior fa su tio
Ennesimo errore di una società che ha speso spesso male e che ultimamente spende ancora meno. Chiunque farebbe fatica in una linea di boscaioli...l'unico giocatore tecnicamente valido rimasto non lo rinnoviamo perché negli ultimi 3 anni (sempre noi) non l'abbiamo messo in condizioni di rendere...fenomeni! E non vi azzardate a lamentarvi l'anno prossimo quando vi renderete conto di che patrimonio avete dilapidato... Auguri campione, spero di rivederti prima o poi nella "tua" Lugano.
sergejville 6 gior fa su tio
@Mat78 quest'anno Linus (sempre un grande ma in fase calante) dalla partita numero 3 fino alla 50, sempre titolare con Kapanen e Pelletier. Playmaker d'eccelenza ma ha avuto anche compagni di linea all'altezza, non confondiamo troppo le cose.
Bibo 6 gior fa su tio
Un grande giocatore (quasi) sempre molto corretto, spesso impiegato male dagli allenatori. Per me lo rimpiangerete...
Zarco 6 gior fa su tio
@Bibo Assolutamente no! Ovviamente parlo del Linus ultimo
Mat78 6 gior fa su tio
@Zarco Quello degli ultimi 3 anni è un Linus maltrattato dagli allenatori, mal impiegato e inserito in una rosa che ha via via perso talento. Non poteva cantare e portare la croce da solo...Klasen è stato sfruttato per il suo reale potenziale solo per 3 anni al massimo...
Zarco 6 gior fa su tio
@Mat78 Vero! Ma lui si sta spegnendo, non più straniero
Zarco 1 sett fa su tio
Grazie di tutto! Ma giusto cambiare
Atomic 1 sett fa su tio
Grazie Linus !!! Un attaccante da un punto a partita ! avrebbe dato del filo da torcere ancora per un po’ a qualunque attaccante straniero che arriverà ora ,lo rimpiangeremo e non aggiungo altro .
pardo54 1 sett fa su tio
Da vero tifoso leventinese mi levo il cappello verso un grande giocatore, a volte purtroppo poco compreso.
Zarco 1 sett fa su tio
@pardo54 un Vero Signore!!!!!!ma la vita, sportiva soprattutto deve essere cruda!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-30 16:22:54 | 91.208.130.85