Immobili
Veicoli
Gioia Lugano: i bianconeri sono quarti

FCLGioia Lugano: i bianconeri sono quarti

13.11.22 - 18:25
La truppa di Mattia Croci-Torti ha prevalso per la seconda volta in pochi giorni contro il Winterthur: 3-1 il risultato.
Ti-press (Samuel Golay)
Gioia Lugano: i bianconeri sono quarti
La truppa di Mattia Croci-Torti ha prevalso per la seconda volta in pochi giorni contro il Winterthur: 3-1 il risultato.
Bottani e compagni torneranno in campo il 22 gennaio a Sion, dopo la sosta dedicata ai Mondiali in Qatar.
Calcio - Super League13.11.2022

LIVE

Lugano
3 - 1
Winterthur
Calcio - Super League13.11.2022

LIVE

Young Boys
3 - 0
Lucerna
CALCIO: Risultati e classifiche

LUGANO - Il Lugano ha chiuso il proprio 2022 in bellezza. Nel match valido per la 16esima giornata di Super League - che corrisponde anche all'ultimo turno dell'anno - la compagine bianconera ha infatti liquidato la pratica Winterthur con il punteggio di 3-1.

Dopo aver staccato il pass per i quarti di finale di Coppa Svizzera mercoledì scorso - contro gli stessi zurighesi (1-0) e sempre a Cornaredo - gli uomini del Crus si sono così ripetuti nel pomeriggio odierno, scendendo in campo molto tonici e disputando una gara ordinata fin dalle prime battute di gioco. Il bilancio stagionale fra le due squadre - calcolando anche il 4-1 ottenuto all'andata - è dunque di 3-0 in favore dei sottocenerini.

Per la cronaca i padroni di casa hanno realizzato le prime due reti nel corso del primo tempo con Celar, autore di una prestigiosa doppietta nei minuti iniziali dell'incontro (7' e 15'). Allo scadere Amoura (89') ha poi abbellito la serata fissando di fatto il punteggio sul 3-1 finale, mentre per gli ospiti era andato a segno Di Giusto al 20' il quale aveva siglato il momentaneo 2-1. Da segnalare l'infortunio occorso a Mattia Bottani, entrato al 67' al posto di Haile-Selassie e uscito all'88' acciaccato per fare spazio ad Amoura.

In virtù di questa prestazione i ticinesi (24 punti) hanno scavalcato il Basilea (23) e si sono issati al quarto posto della graduatoria, due lunghezze di ritardo dal Servette - secondo (25) - e una dal San Gallo, terzo (24). Dal canto suo lo Young Boys - che ha regolato a sua volta il Lucerna 3-0, grazie alle segnature di Fassnacht, Nsamé e Lauper - guarda sempre tutti dall'alto con 35 punti. Chiude la classifica lo Zurigo (12), quattro punti in meno rispetto ai cugini del Winterthur (16) e otto dal trio formato da Sion (20), Lucerna (20) e Grasshoppers (20).

Il campionato elvetico si ferma ora per lasciare spazio alla Nazionale svizzera impegnata alla Coppa del mondo in Qatar, in programma dal 20 novembre al 18 dicembre. Il Lugano tornerà in campo il 22 gennaio a Sion (ore 14.15).

LUGANO - WINTERTHUR 3-1 (2-1)

Reti: 7' Celar 1-0; 15' Celar 2-0; 20' Di Giusto 2-1; 89' Amoura 3-1. 

LUGANO: Saipi; Arigoni, Mai, Daprelà, Valenzuela; Sabbatini, Doumbia; Steffen, Bislimi (67' Macek), Haile-Selassie (67' Bottani/88' Amoura); Celar (77' Babic). 

CLASSIFICA
PLPuntiWDLGFGAGDFORM
1Young Boys1635105135926WDWDW
2Servette162567319181WDDDL
3S.Gallo162473633249DDLWW
4Lugano162372726260LLDWW
5Basilea162156521174WLDWL
6Lucerna162055624240WWDLL
7Grasshopper16205562830-2LWLLW
8Sion16205562228-6LDLDL
9Winterthur16164481331-18WLWDL
10Zurigo16122681327-14DLWLW
Ultimo aggiornamento: 22.11.2022 15:00
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE