Immobili
Veicoli
Croci-Torti: «Abbiamo dimostrato di essere una squadra fantastica»

SUPER LEAGUECroci-Torti: «Abbiamo dimostrato di essere una squadra fantastica»

19.05.22 - 23:40
Grande soddisfazione per il Mister bianconero a margine dell'ultima partita casalinga di una stagione storica.
Ti-press (Alessandro Crinari)
Croci-Torti: «Abbiamo dimostrato di essere una squadra fantastica»
Grande soddisfazione per il Mister bianconero a margine dell'ultima partita casalinga di una stagione storica.
Custodio: «A Lugano ho avuto tantissimi momenti positivi e dal primo giorno mi sono sentito come a casa».

LUGANO - Per l'ultima partita casalinga della stagione Mattia Croci-Torti aveva chiesto una grande prestazione ai suoi ragazzi, nonostante non fosse facile trovare le motivazioni dopo il successo in Coppa. «Penso che quello che volevo per questa ultima partita in casa si è avverato, i giocatori hanno onorato questa bellissima serata - le parole del tecnico momò - Ci serviva questo ulteriore fiammifero da bruciare per alimentare ancora l’entusiasmo intorno a questo fantastico gruppo».

Una stagione da incorniciare: «Abbiamo dimostrato di essere una squadra fantastica, abbiamo fatto il record di punti in campionato. Volevamo arrivare terzi, ma lo Zurigo ha fatto un capolavoro ed era difficile superare YB e Basilea. Arrivare quarti è comunque stato bellissimo. Forse è stato perso qualche punto qua e là, ma la spiegazione era naturalmente il pensiero della Coppa». 

Questa è stata anche la serata dei saluti, nonostante al termine del campionato manchi ancora una partita: «Sono triste per i ragazzi che partono, loro non mi hanno mai tradito, ma bisogna guardare avanti. Non sarà facile ripetersi, ma bisogna essere positivi. Sono ambizioso, mi piacciono le sfide. Abbiamo raggiunto un obiettivo clamoroso».

Impossibile, infine, non ringraziare tutti i tifosi della squadra: «Grazie al pubblico, posso solo dire grazie. Ogni volta che si riempiva lo stadio, la squadra vinceva. Anche a Berna si è vinto e questa non è certo una coincidenza».

Anche Custodio, al passo d'addio, ha voluto dire la sua... «Oggi abbiamo terminato il nostro cammino qui a Cornaredo con una bella partita e meritata vittoria, contro un avversario molto forte. Vincere era un modo per ringraziare il nostro pubblico, soprattutto i tifosi che erano a Berna e che anche questa sera sono arrivati a Cornaredo. È stata una bella serata. Il futuro? Non so ancora dove giocherò la prossima stagione. Oggi ho disputato la mia ultima partita qui a Cornaredo in bianconero, ma nella vita non si sa mai... Ho avuto tantissimi momenti positivi qui a Lugano: dal primo giorno mi sono sentito come a casa».

Chiusura, logica, con un certo Mijat Maric. Non solo un giocatore per il Lugano, ma molto di più... «Quante emozioni vissute questa settimana, che chiusura di carriera straordinaria. Il mio futuro? Resterò nel calcio e vicino al club, ma in quale ruolo ancora non lo so. In questi anni Lugano mi ha dato tantissimo, devo tanto al Ticino. Ho dato tutto per questa società...».

COMMENTI
 
uriah heep 1 mese fa su tio
Grande 👍 squadra , grande staff, grande allenatore ! Forza Lugano !!👍👍😀😀
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT