Immobili
Veicoli

TENNISLa riserva Sinner non delude

16.11.21 - 23:21
Chiamato in extremis in sostituzione di Berrettini, Sinner ha battuto Hurkacz rimanendo in corsa per le semifinali
keystone-sda.ch (Alessandro Di Marco)
La riserva Sinner non delude
Chiamato in extremis in sostituzione di Berrettini, Sinner ha battuto Hurkacz rimanendo in corsa per le semifinali
L’italiano può ancora qualificarsi.

TORINO - Avrebbe dovuto giocare Matteo Berrettini. Ancora in condizioni imperfette a causa dell’infortunio alla schiena patito contro Zverev, il 25enne ha però gettato la spugna, facendo “entrare” nelle ATP Finals Jannik Sinner. Il connazionale non ha in ogni caso deluso e, praticamente a “freddo”, è riuscito a partire a tutta velocità: nella seconda giornata del girone ha infatti schiantato 6-2, 6-2 il polacco Hurakcz.

Il successo ha dato al 20enne trentino la certezza di chiudere l'anno in top-10 e la speranza di passare il turno nel torneo. Cosa serve perché ciò accada? Una sua vittoria contro Medvedev e la contemporanea sconfitta di Zverev con Hurkacz...

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT