OTT Senators
5
DET Wings
2
fine
(1-0 : 3-2 : 1-0)
TB Lightning
2
PIT Penguins
2
3. tempo
(1-0 : 0-2 : 1-0)
OTT Senators
NHL
5 - 2
fine
1-0
3-2
1-0
DET Wings
1-0
3-2
1-0
1-0 TIERNEY
7'
 
 
 
 
21'
1-1 HELM
 
 
23'
1-2 BERTUZZI
2-2 BOROWIECKI
24'
 
 
3-2 PAGEAU
26'
 
 
4-2 DUCLAIR
39'
 
 
5-2 DUCLAIR
59'
 
 
7' 1-0 TIERNEY
HELM 1-1 21'
BERTUZZI 1-2 23'
24' 2-2 BOROWIECKI
26' 3-2 PAGEAU
39' 4-2 DUCLAIR
59' 5-2 DUCLAIR
Start delayed
Ultimo aggiornamento: 24.10.2019 04:32
TB Lightning
NHL
2 - 2
3. tempo
1-0
0-2
1-0
PIT Penguins
1-0
0-2
1-0
1-0 KILLORN
10'
 
 
 
 
26'
1-1 TANEV
 
 
40'
1-2 GUENTZEL
2-2 MCDONAGH
48'
 
 
10' 1-0 KILLORN
TANEV 1-1 26'
GUENTZEL 1-2 40'
48' 2-2 MCDONAGH
Ultimo aggiornamento: 24.10.2019 04:32
Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Sport
CHAMPIONS LEAGUE
5 ore
Dispetto a Favre, l'Inter torna a flirtare con la qualificazione
Battendo 2-0 il Borussia Dortmund, i nerazzurri sono tornati pienamente in corsa per il passaggio agli ottavi. Vittorie pure per Benfica, Liverpool, Napoli e Barcellona
TENNIS
6 ore
Laaksonen ci prova, non ci riesce
Sorpreso 3-6, 4-6 dal tedesco Struff, il 27enne rossocrociato è uscito agli ottavi degli Swiss Indoors
TENNIS
8 ore
Federer "disintegra" Albot e ora attende Stan
Gli ottavi di finale di Basilea si sono rivelati una passeggiata per l'idolo di casa: 6-0, 6-3 il punteggio finale
CHAMPIONS LEAGUE
9 ore
«Triplette? Mando i palloni a mia madre in Giamaica»
Il giocatore del City Raheem Sterling, brillantissimo in questa prima parte di stagione, ha steso l'Atalanta con un tris stellare: «Ho comprato altri sei astucci per le altre triplette...»
NHL
9 ore
Niente Anaheim, Sbisa ai Winnipeg Jets
Il difensore elvetico proseguirà la sua carriera in NHL con i canadesi: è cambiato tutto dopo che il giocatore è finito nei waivers
TENNIS
10 ore
Tutto troppo facile per Stan
Il solido vodese ha superato il primo turno degli Swiss Indoors: battuto 6-3, 6-4 l'uruguaiano Pablo Cuevas
CICLISMO
11 ore
Mario Cipollini, l'intervento al cuore è durato ben 5 ore
L'ex Re Leone si è sottoposto a una delicata operazione per risolvere un'aritmia congenita
HCL
13 ore
Lugano, aperta la prevendita per le partite di novembre
È iniziata la prevendita per le sfide di campionato che i bianconeri giocheranno alla Cornèr Arena
HCL
13 ore
«Avevo offerte da due top club della Lega, ma non ho mai pensato di andar via»
Luca Fazzini è raggiante dopo aver prolungato il suo contratto con i bianconeri: «Ho 24 anni e questa è l'età in cui posso raggiungere il top»
HCL
13 ore
«Fazzini? Grande giocatore e grande ragazzo»
Hnat Domenichelli è felice che l'attaccante ticinese abbia deciso di restare a Lugano
LIGA
15 ore
Nuova data dopo le tensioni: il "Clasico" si gioca in dicembre
La supersfida tra Barcellona e Real Madrid, valida per la decima giornata della Liga, si giocherà mercoledì 18 dicembre
HCL
16 ore
Lugano, Fazzini rinnova fino al 2022!
Il 24enne attaccante ticinese resta fedele ai bianconeri: firmato un nuovo contratto biennale
NATIONAL LEAGUE
17 ore
Tomlinson si ferma, deve sottoporsi al trapianto di un rene
L'head coach del Rapperswil dovrebbe tornare al timone dei sangallesi da metà novembre. Guida tecnica affidata a Gällstedt e Sven Berger
MOTOMONDIALE
18 ore
«Caro Valentino, hai sbagliato...»
Jeremy Burgess, ex capo tecnico con il quale l'italiano ha vinto sette titoli in MotoGP, ha espresso il suo pensiero...
L'OSPITE – ARNO ROSSINI
21 ore
Le c***ate di Evra e le palle di Xhaka: «Un non top player, per ora»
Il centrocampista svizzero trascina, con carattere, un Arsenal balbettante. Arno Rossini: «Ha questa stagione e la prossima per fare il "click". Può e deve segnare 10-15 gol»
SUPER LEAGUE
04.11.2016 - 21:150
Aggiornamento : 05.11.2016 - 12:59

Il Lugano invita le Teste Matte a Cornaredo

Il club bianconero ha risposto alla propria curva, invitandoli a sostenere la squadra domenica contro il San Gallo

LUGANO - Curva contro la società: in un momento così importante per il Lugano, le Teste Matte hanno deciso di non presentarsi domenica a Cornaredo in occasione del match importantissimo contro il San Gallo per protestare contro la diversità di comportamenti tenuti nei loro confronti e verso le tifoserie avversarie.

La società bianconera non è rimasta con le mani in mano e con un comunicato ha deciso di invitare tutta la curva a presentarsi domenica allo stadio.

Ecco il comunicato del club:
«La dirigenza del FC Lugano ha preso atto del contenuto del comunicato stampa del gruppo “Teste Matte”. Un incontro sul tema è avvenuto questa sera tra la società e alcuni rappresentanti dei tifosi.

Il FC Lugano nega che vi sia intenzione da parte della società di penalizzare la tifoseria bianconera, della quale, anzi, ha sempre lodato e apprezzato il sostegno esemplare, soprattutto nei difficili anni della Challenge League e nel corso della primavera 2016, quando ha sostenuto in modo costruttivo e decisivo la squadra nei momenti più delicati. Un sostegno che è proseguito anche in questa stagione sia a Cornaredo sia nelle lunghe trasferte.

In merito all’episodio citato nel comunicato, il FC Lugano ha semplicemente dovuto fornire, come previsto dai regolamenti della SFL/ASF e dalle leggi attualmente in vigore, la registrazione completa della videosorveglianza, come avviene ed è obbligo dopo ciascuna partita. L’identificazione di persone responsabili di eventuali reati non è compito del FC Lugano.

La dirigenza del FC Lugano si rende conto di come non sia sempre semplice identificare i soggetti responsabili di reati, soprattutto in caso di tifoserie molto numerose. La società comprende altresì che sia frustrante per i propri tifosi assistere a ripetuti comportamenti scorretti da parte delle tifoserie ospiti (ad esempio l’utilizzo massiccio di oggetti pirotecnici in occasione di coreografie non autorizzate) senza vederne le concrete conseguenze penali.

Alla luce della situazione creatasi, la società bianconera ha richiesto una riunione urgente con la polizia cantonale per discutere di queste tematiche. Il FC Lugano auspica che possa avvenire un incontro costruttivo con tutte le parti in causa, tifosi compresi, per favorire un’informazione corretta, trasparente e collaborativa.

La dirigenza ed il presidente del FC Lugano si rammaricano infine per la decisione della tifoseria organizzata di disertare la curva in occasione della partita con il San Gallo e auspica che questa decisione possa venir revocata nell’interesse dei giocatori, che domenica avranno bisogno del solito fondamentale e ineccepibile sostegno di tutti i loro tifosi.

FC Lugano SA».

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-24 04:34:18 | 91.208.130.86