BOXE
30.06.2016 - 12:320

Pugni, eccessi, genio e sregolatezza: Mike Tyson compie 50 anni

Iron Mike, il "re del ko veloce", festeggia mezzo secolo di vita

NEW YORK (USA) - Ne ha combinate di tutti i colori, dentro e fuori del ring. Non si può certo dire che questi primi 50 anni siano stati vissuti senza eccessi da Mike Tyson che oggi festeggia il compleanno, mezzo secolo di vita per Iron Mike.

Uno dei più grandi, sicuramente, della boxe contemporanea, che ha rilanciato il mito prendendo il testimone, anche come personaggio, dai vari Foreman e Mohammad Alì. Compie mezzo secolo uno dei più grandi pesi massimi della storia della boxe. Ma la sua vita in questi primi 50 anni non è stata fatta di sole vittorie, quelle sfolgoranti e velocissime che lo hanno consacrato tra i miti della boxe, il più giovane campione mondiale di sempre nella categoria regina del pugilato.

Tante e pesanti sono state anche le sconfitte, sul ring, e gli scandali che gli hanno fatto anche provare la galera tra alcol, droghe e violenze, come quella che gli è costata la condanna (3 anni) per lo stupro di Desiree Washington e il carcere.

Il suo ritorno sul ring fu macchiato dal morso con cui staccò un pezzo di orecchio a Evander Holyfield: seguito da un declino nel semianonimato, nella "povertà" e nell'alcool. Tyson si è però risollevato come dopo un ko, ha cambiato vita, è diventato musulmano, proprio come fece l'allora Cassius Klay, e con l'aiuto di Donald Trump che ora appoggia alle elezioni USA, è rinato, si è risposato per la terza volta e compare spesso nei serial, negli spot, in tv o nei film. «Sono diventato vecchio troppo presto e intelligente troppo tardi», ci scherza sopra il re del ko veloce. Auguri Mike per altri 50 anni da vivere sulla breccia.

 

SPORT: Risultati e classifiche

Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 09:10:20 | 91.208.130.86