Segnala alla redazione
Locarno Film Festival
Pedro Costa con Vitalina Varela
+ 13
ULTIME NOTIZIE Pardo 2019
CANTONE
2 mesi
Si è concluso il Locarno Film Festival, il primo della direttrice artistica Lili Hinstin
L’edizione 2019, la prima sotto la direzione artistica di Lili Hinstin, riconferma le aspettative. Ieri sera in Piazza Grande è stato anche annunciato il Prix du Public UBS a Camille di Boris Lojkine
LOCARNO
2 mesi
«Il Festival di Locarno resti sempre libero»
Il presidente Marco Solari ha chiuso la 72esima edizione elogiando una delle caratteristiche principali del festival cinematografico. Al pubblico: «Siate vigili sempre»
TRAILER
LOCARNO
2 mesi
I premi e una chiusura asiatica
Oggi alle 21 è in programma la cerimonia di consegna dei riconoscimenti e ci sarà spazio anche per Tabi no owari sekai no hajimari
VIDEO
LOCARNO
2 mesi
È la grande serata di John Waters
In Piazza Grande il cineasta riceverà il Pardo d'onore Manor e verrà proiettato "Cecil B. Demented", ma anche "Adoration" di Fabrice du Welz
LOCARNO
2 mesi
A Ghezzi il primo premio dell'Utopia
Il Locarno Film Festival vuole omaggiare intellettuali e artisti che con il loro prezioso operato hanno reso realizzabile una grande utopia legata all'universo del cinema
INTERVISTA
CANTONE
2 mesi
Ghezzi: «Guardo poche serie tv, è un cinema che molte volte delude»
A Locarno72 abbiamo incontrato Enrico Ghezzi, critico cinematografico e scrittore, nonché padre di “Blob” e di “Fuori orario. Cose (mai) viste”, da tre decenni in onda su RaiTre
VIDEO
LOCARNO
2 mesi
Murer e Maradona in Piazza Grande
Prima il Pardo alla carriera al grande regista svizzero, poi il film sul Pibe de Oro e ancora "The Nest"
LOCARNO
2 mesi
Vengono in Europa a pulire le nostre case, ma quanta sofferenza nei loro occhi
Nelle Filippine, in un centro di formazione ai lavori domestici, le candidate pronte a partire si preparano alla nostalgia e ai maltrattamenti che potrebbero aspettarle oltremare.
VIDEO
LOCARNO
2 mesi
Un premio al cinema ticinese e un'estate britannica
Dopo la consegna del riconoscimento a Fulvio Bernasconi in Piazza Grande verrà proiettato "Days of the Bagnold Summer"
FOTO
CANTONE
2 mesi
«Instinct ha diviso la Piazza? Bene, l'importante è che se ne parli»
Carice Van Houten dal “Trono di Spade” al Pardo per raccontare una storia che ha spaccato la platea: «Melisandre? Non mi somiglia per niente»
LOCARDO
2 mesi
Il cuore trafitto di Isadora Duncan
Il concorso internazionle presenta Les enfants d’Isadora, un film struggente e avvolgente a passo di danza. Un’immersione nel profondo.
LOCARNO
2 mesi
Annunciati i vincitori di Open Doors Hub e Lab
Il focus triennale 2019-2021 è incentrato sul Sud-Est asiatico
LOCARNO
2 mesi
La presentazione di Open Doors, quindi "Camille"
Un solo film sarà proiettato questa sera, la drammatica storia di una giovane fotoreporter
CANTONE
2 mesi
Tra i “talenti del futuro” scovati dal Festival c’è anche un ticinese
È di Enea Zucchetti l’unico cortometraggio selezionato "in casa" per la categoria “Pardi di domani”. Lui ha 23 anni e le idee in chiaro
LOCARNO
2 mesi
"Scuole senza frontiere" al Festival
Anche quest'anno è stata dedicata una rassegna ai film prodotti dalle realtà formative ticinesi e italiane in ambito cinetelevisivo
LOCARNO
17.08.2019 - 16:010
Aggiornamento : 18.08.2019 - 08:49

Locarno premia la forza femminile rappresentata da Pedro Costa

È "Vitalina Varela" ad aggiudicarsi il Pardo d'oro della 72esima edizione del Locarno Film Festival. Pardino d'oro svizzero a Dejan Barac per "Mama Rosa"

LOCARNO - È "Vitalina Varela" di Pedro Costa ad aggiudicarsi il Pardo d'oro di Locarno72, l'edizione 2019 del Locarno Film Festival, la prima sotto la direzione artistica di Lili Hinstin.

Il film racconta di Vitalina Varela, capoverdiana di 55 anni, arrivata a Lisbona tre giorni dopo il funerale del marito. Ha atteso il biglietto aereo per oltre 25 anni, ma è arrivata troppo tardi e non le resta che prendere in mano gli affari del marito defunto. L'interpretazione è valsa all'attrice omonima il Pardo per la migliore interpretazione femminile.

«Locarno72 è stato 245 film e 432 proiezioni, la tenerezza di Fredi M. Murer e la grinta di Hilary Swank, l’affiatamento di SONG Kang-ho e BONG Joon-ho e la visione di Claire Atherton, il temperamento esuberante di John Waters e il genio creativo di Enrico Ghezzi», scrive il Festival nella nota di chiusura dell'edizione. «E ancora i 9300 spettatori che hanno gremito la Piazza Grande per Tarantino e Joseph Gordon-Levitt (7500). L’ apertura con "Magari", il film d’esordio di Ginevra Elkann e la chiusura con "Tabi No Owari Sekai No Hajimari" ("To the Ends of the Earth") di Kiyoshi Kurosawa.

Il 73° Locarno Film Festival si terrà dal 5 al 15 agosto 2020.

Ecco i premiati (in allegato la lista completa):

Concorso internazionale

Pardo d’oro (Gran Premio del Festival) – Città di Locarno 
VITALINA VARELA di Pedro Costa, Portogallo

Premio speciale della giuria – Comuni di Ascona e Losone
PA-GO (Height of the Wave) di PARK Jung-bum, Corea del Sud

Pardo per la migliore regia – Città e Regione di Locarno
Damien Manivel per LES ENFANTS D’ISADORA, Francia/Corea del Sud

Pardo per la migliore interpretazione femminile
Vitalina Varela per VITALINA VARELA di Pedro Costa, Portogallo

Pardo per la migliore interpretazione maschile
Regis Myrupu per A FEBRE di Maya Da-Rin, Brasile/Francia/Gremania

Menzioni speciali
HIRUK-PIKUK SI AL-KISAH (The Science of Fictions) di Yosep Anggi Noen, Indonesia/Malesia/Francia
MATERNAL di Maura Delpero, Italia/Argentina

Concorso Cineasti del presente

Pardo d’oro Cineasti del presente 
BAAMUM NAFI (Nafi’s Father) di Mamadou Dia, Senegal

Premio per il miglior regista emergente – Città e Regione di Locarno
143 RUE DU DÉSERT di Hassen Ferhani, Algeria/Francia/Qatar

Premio speciale della giuria Ciné+ Cineasti del presente
IVANA CEA GROAZNICA (Ivana the Terrible) di Ivana Mladenović, Romania/Serbia

Menzione speciale
HERE FOR LIFE di Andrea Luka Zimmerman, Adrian Jackson, Gran Bretagna

Moving Ahead

Moving Ahead Award
THE GIVERNY DOCUMENT (SINGLE CHANNEL) di Ja’Tovia M. Gary, Stati Uniti/Francia

Menzioni speciali
THOSE THAT, AT A DISTANCE, RESEMBLE ANOTHER di Jessica Sarah Rinland, Gran Bretagna/Argentina/Spagna
SHĀN ZHĪ BĚI (Osmosis) di ZHOU Tao, Cina

First Feature

Swatch First Feature Award (Premio per la migliore opera prima)
BAAMUM NAFI (Nafi’s Father) di Mamadou Dia, Senegal

Swatch Art Peace Hotel Award
LA PALOMA Y EL LOBO (The Dove and the Wolf) di Carlos Lenin, Messico

Menzioni speciali
INSTINCT di Halina Reijn, Paesi Bassi
FI AL-THAWRA (During Revolution) di Maya Khoury, Siria/Svezia

Pardi di domani

Concorso internazionale

Pardino d’oro per il miglior cortometraggio internazionale – Premio SRG SSR
SIYAH GÜNEŞ (Black Sun) di Arda Çiltepe, Turchia/Germania
(Locarno Short Film Nominee for The European Film Awards 2019)

Pardino d’argento SRG SSR per il Concorso internazionale
UMBILICAL di Danski Tang, Stati Uniti

Premio per la migliore regia Pardi di domani – PIANIFICA
OTPUSK (Leave of Absence) di Anton Sazonov, Russia

Premio Medien Patent Verwaltung AG 
WHITE AFRO di Akosua Adoma Owusu, Ghana/Stati Uniti

Concorso nazionale

Pardino d’oro per il miglior cortometraggio svizzero – Premio Swiss Life
MAMA ROSA di Dejan Barac, Svizzera

Pardino d’argento Swiss Life per il Concorso nazionale
TEMPÊTE SILENCIEUSE di Anaïs Moog, Svizzera

Premio per la migliore speranza svizzera
TERMINAL di Kim Allamand, Svizzera

Variety Piazza Grande Award
INSTINCT di Halina Reijn, Paesi Bassi

Locarno Film Festival
Guarda tutte le 16 immagini
Allegati
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-24 02:15:03 | 91.208.130.89