MUSICANoise Down Below, un viaggio tra breakbeat ed elettronica

11.01.23 - 06:30
"Somebody" è il primo singolo del progetto dell'artista varesino Leonardo Ciceri, pubblicato dall'etichetta ticinese Straight To Your Brain
GIULIA MILAN
Noise Down Below, un viaggio tra breakbeat ed elettronica
"Somebody" è il primo singolo del progetto dell'artista varesino Leonardo Ciceri, pubblicato dall'etichetta ticinese Straight To Your Brain

LUGANO - Un inizio fortemente ritmato e quasi opprimente, poi una liberazione progressiva e l'avvio verso una distesa incalzante dominata da un grido ricorrente: "Somebody just like you", qualcuno proprio come te. È "Somebody", il primo singolo a nome Noise Down Below, uscito alla fine del 2022 per l'etichetta Straight To Your Brain, neonata etichetta che si è inserita nel mondo musicale ticinese (e internazionale) con la pubblicazione di "Introspective Life" di Endless Project Sound.

Noise Down Below è un progetto fondato nel 2022 dal musicista e produttore varesino Leonardo Ciceri. Il quale per anni - nonostante la giovane età è estremamente prolifico - è stato attivo per anni principalmente in ambito elettronico, producendo progetto come Messy & The Gang e Mouvement Artificiel.

Con questo nuovo alias Ciceri compie una piccola svolta: Noise Down Below, fonde texture elettroniche e campioni ambientali con sonorità più acustiche, avvicinandosi a una visione maggiormente "cinematografica" dei brani. A influenzare il sound Noise Down Below - che si può etichettare tra l'elettronica e breakbeat - sono artisti come Weval, Trentemøller, The Smile, Bicep ma anche nomi sicuramente più noti al pubblico mainstream come Radiohead. I synth LoFi, i break di batteria e i suggestivi campioni vocali accompagnano l'ascoltatore in quello che può essere paragonato a un viaggio - o il passaggio attraverso un tunnel, dal quale si finisce all'esterno, sotto la pioggia, con un telefono che suona in maniera anche un po' misteriosa.
 
"Somebody" è un'anticipazione dell'Ep "#FF0000" che verrà pubblicato all'inizio di questo 2023 - probabilmente nel mese di febbraio - e, assicurano artista ed etichetta, offre già un'indicazione precisa di quelle che sono le influenze di questo nuovo progetto, tra future garage, Idm e breakbeat. Il brano è stato registrato tra i mesi di marzo e giugno 2022 nello studio di Ciceri. A fine estate è stato messo a punto il mix tra Varese e Amsterdam, mentre la masterizzazione è opera di Andreas (Lupo) Lubich presso Loop-O Mastering di Berlino. Le grafiche, perfetta integrazione della musica, sono dell'artista varesina Giulia Milan.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE