REGNO UNITO
03.10.2016 - 17:540

Nestlé e R&R fanno nascere Froneri

Si tratta di una joint venture nel settore dei gelati, degli alimenti surgelati e dei prodotti freschi lattiero-caseari

LONDRA - Nestlé e R&R (nata dall'unione di Richmond Foods in Gran Bretagna e Roncadin in Germania) hanno annunciato di aver concluso l'operazione finalizzata alla nascita di Froneri, una nuova joint venture nel settore dei gelati, degli alimenti surgelati e dei prodotti freschi lattiero-caseari.

A riportarlo è una nota diramata dalle aziende coinvolte, dove si specifica che Nestlé e Pai Partners «hanno una partecipazione paritetica nella joint venture».

Con un fatturato di circa 2,6 miliardi di euro, «Froneri sarà presente in 22 Paesi in tutto il mondo, con un organico di circa 15'000 dipendenti. La società avrà la sua sede centrale nel Regno Unito e altre sedi principalmente in Europa, Medio Oriente (Israele escluso), Argentina, Australia, Brasile, Filippine e Sudafrica».

La joint venture era stata preannunciata nell'ottobre del 2015 e, spiegano i suoi fondatori, si basa «sul successo da un lato dei marchi forti di Nestlé e della sua esperienza nei consumi fuori casa, dall'altro sulla competitività produttiva di R&R e della sua forte presenza nella vendita al dettaglio. Il management di Froneri unisce una profonda conoscenza del settore e una forte capacità di sviluppare business, caratteristiche provenienti da entrambe le aziende».

Il Consiglio di amministrazione della società è presieduto da Luis Cantarelli, vicepresidente esecutivo per Europa, Medio Oriente e Nord Africa di Nestlé, e il suo CEO è Ibrahim Najafi, ex CEO di R&R.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche
Tags
nestlé
r&r
froneri
joint venture
venture
unito
regno
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-11 18:03:45 | 91.208.130.86