Immobili
Veicoli

SVIZZERALa Migros si prepara al lancio della propria birra... con o senza alcol?

21.03.22 - 23:04
La questione sarà decisa dai soci il prossimo 4 giugno. La campagna vuole motivarli a prendere parte alla votazione
Migros
La Migros si prepara al lancio della propria birra... con o senza alcol?
La questione sarà decisa dai soci il prossimo 4 giugno. La campagna vuole motivarli a prendere parte alla votazione

ZURIGO - I supermercati Migros potranno vendere bevande alcoliche? Lo decideranno, il prossimo 5 giugno, i 2,3 milioni di soci delle dieci cooperative regionali. Se dalle urne uscirà un “sì”, allora già dal prossimo anno sugli scaffali dei negozi Migros potranno comparire anche vino, birra e superalcolici.

Nel frattempo Migros si prepara per la possibile svolta. E propone una campagna ora una campagna per promuovere la sua prima birra di produzione propria. «A seconda del risultato della votazione, nei supermercati sarà venduta la birra “Oui” con alcol oppure la versione senza alcol “Non”» spiega Migros. Sul suo sito internet invita i clienti a diventare soci, così da poter decidere quale delle due birre sarà venduta nei suoi negozi.

Il portavoce Tristan Cerf spiega - interpellato da 20 Minuten - che la birra è anche un simbolo per l’imminente votazione: «La campagna ha l'obiettivo di motivare i soci a prendere parte all'appuntamento e a informarsi sulla questione». Ed è anche una campagna «per il sistema democratico della Migros»

Il divieto di vendere alcolici alla Migros esiste dal 1928. Per favorire la salute della popolazione e per combattere «l'onnipotente capitale dell'alcol», il fondatore della Migros Gottlieb Duttweiler aveva deciso di non vendere bevande alcoliche nelle filiali. Considerata la situazione di allora con «abitudini devastanti di consumo di alcolici», Duttweiler voleva proteggere la gente dalla povertà, causata in parte anche dall'abuso di alcol.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA