Immobili
Veicoli

REGNO UNITO L'IA per tentare di recuperare 150 milioni di sterline in bitcoin in una discarica

02.08.22 - 16:19
Il nuovo progetto di James Howells da 10 milioni prevede anche l'utilizzo di cani robot
Deposit
L'IA per tentare di recuperare 150 milioni di sterline in bitcoin in una discarica
Il nuovo progetto di James Howells da 10 milioni prevede anche l'utilizzo di cani robot

NEWPORT - Una disattenzione è costata cara ad un ingegnere informatico inglese, che ha gettato accidentalmente un disco rigido che conteneva 8'000 bitcoin acquistati nel 2013, del valore attuale di 150 milioni di sterline (175 milioni di franchi). Ma James Howells, questo il suo nome, non si è dato per vinto, e ora ha deciso di ricorrere all'intelligenza artificiale per effettuare la ricerca tra migliaia di tonnellate di rifiuti elettronici. 

Dopo alcune ricerche l'ingegnere ha scoperto che l'hardware del vecchio laptop si troverebbe in una discarica di Newport. Tuttavia al 37enne è stata più volte negata l'autorizzazione per effettuare le ricerche a causa di problemi ambientali. Ecco quindi che Howells ha deciso di spendere 10 milioni di sterline provenienti da fondi hedge per trovare il disco rigido grazie all'intelligenza artificiale. In particolare il 37enne ha in programma di utilizzare un braccio meccanico che filtrerà i rifiuti elettronici, per poi raccoglierli e controllarli in un secondo tempo.

Allo stesso tempo saranno in servizio alcuni cani robot, che controlleranno il perimetro, segnalando la presenza di eventuali intrusi a caccia dei bitcoin. La ricerca richiederà dai nove ai dodici mesi. Tuttavia la riuscita della missione è tutt’altro che scontata: anche se dovessero riuscire ad identificare l'hardware, non è detto che i bitcoin siano recuperabili. In caso di esito positivo, Howells ha dichiarato che investirà parte dei soldi recuperati in alcuni progetti a Newport, basati sempre sulle criptovalute.

Ora l'ingegnere deve solo sperare che il consiglio comunale gli dia l'ok per procedere, ricorda il Guardian. 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA