Cerca e trova immobili

UCRAINAZelensky: «Il Parlamento è pronto a votare leggi per l'adesione alla Ue»

07.12.23 - 21:14
«Crediamo che l'Unione Europea manterrà la sua promessa all'Ucraina»
Foto Keystone
Fonte ATS
Zelensky: «Il Parlamento è pronto a votare leggi per l'adesione alla Ue»
«Crediamo che l'Unione Europea manterrà la sua promessa all'Ucraina»

KIEV - Questa settimana, la Verkhovna Rada - il Parlamento ucraino - si appresta a votare leggi fondamentali, necessarie per l'adesione del Paese all'Unione europea. Lo riferisce il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel suo discorso serale.

«Questa settimana ci aspettiamo che la Verkhovna Rada dell'Ucraina voti su questioni critiche, alcune delle quali sono state discusse oggi con il Primo ministro», si legge nella dichiarazione.

Il presidente ucraino ha sottolineato che questo vale anche per la preparazione dei negoziati con l'Ue. «La nostra priorità è la piena attuazione di tutte quelle decisioni che sono necessarie all'Ucraina per adempiere a tutti i compiti necessari in direzione dell'Europa. Crediamo che l'Unione europea manterrà la sua promessa all'Ucraina», ha aggiunto Zelensky.

COMMENTI
 

medioman 2 mesi fa su tio
Continua a crederci, la speranza è ultima a morire…

Keope1963 2 mesi fa su tio
Gli straccioni 🇷🇺 dovrebbero fornire acqua corrente ed elettricità all’interno dei loro confini e offrire alla loro popolazione un tenore di vita dignitoso, prima di fare la voce grossa sul piano internazionale e invadere altre nazioni. Quando si parla di mafia e corruzione basta esaminare a cascata dal presidente ai membri della Duma. Poi da noi i fenomeni idealisti che parlano per far fiato ai polmoni abbondano senza aver nessuna conoscenza o esperienza diretta o indiretta di quel paese. Se vi piace così tanto per favore andateci!

sergejville 2 mesi fa su tio
L'ex primo ministro finlandese Alexander Stubb ha affermato che l'adesione all'alleanza è stata un "affare fatto" per il suo paese non appena le truppe russe hanno invaso l'Ucraina l'anno scorso. Per molti finlandesi, la guerra ha portato un inquietante senso di familiarità. E passiamo alla Finlandia (terra anche di grandi giocatori di hockey): regna l'instabilità nei confronti dello scomodo (e violento) vicino. Fu infatti alla fine del 1939 (fine settembre se non sbaglio) che i sovietici invasero la Finlandia. Per mesi l'esercito finlandese oppose una fiera resistenza, nonostante fosse in grande inferiorità numerica. La Finlandia resistette in modo impressionante e uccise tanti invasori; anche se poi - nella difesa del paese intero - perse ("solo") la Carelia. SUOMI!! E con l'invasione russa del 02.2022, si sono affrettati ad entrare nella NATO. E che i putleriani, anti USA a prescindere, vadano a chiedere il perchè ai finnici. E poi se lo chiedano a sè stessi, prima di mettersi ad una tastiera a scrivere fritture superficiali. SUOMI!!!

Y2KBug 2 mesi fa su tio
Risposta a sergejville
Visto le sue conoscenze su questo argomento,…si faccia assumere dalla redazione di TicinOnline, nel frattempo, grazie per i suoi multipli monologhi!

Keope1963 2 mesi fa su tio
Risposta a Y2KBug
Io leggo volentieri ciò che scrive Sergej e concordo praticamente in tutto

Y2KBug 2 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
👍

sergejville 2 mesi fa su tio
Situazione Svezia (fatti): il paese si è sentito in pericolo negli ultimi anni, nei confronti della Russia. La debolezza militare della Svezia è emersa nel 2013, quando gli aerei bombardieri russi sono stati in grado di simulare un attacco a Stoccolma e la Svezia ha avuto bisogno dell’aiuto della NATO per "respingerli". Nel 2014, gli svedesi si sono "paralizzati" dopo aver ricevuto la notizia secondo cui un sottomarino russo era nelle acque dell’arcipelago di Stoccolma. Nel 2018, ogni famiglia ha ricevuto un opuscolo militare, intitolato “Se arriva la crisi o la guerra”. Era la prima volta dal 1991. OK, cari (eufemismo) filoPutin di casa nostra?

Zampadicapra 2 mesi fa su tio
Scrocconi!

sergejville 2 mesi fa su tio
UCRAINA in Europa: questo è il futuro (non lontano) e la cosa giusta per tutti. E che la Russia se ne stai nel suo mondo (che tanto desidera) e soprattutto entro i propri confini.

Vecchio60 2 mesi fa su tio
Risposta a sergejville
Mondo usa : 1 miliardo di persone , mondo Russia 6 miliardi. Forse è più chiaro così

TheQueen 2 mesi fa su tio
Risposta a Vecchio60
e come mai non vai anche tu tra i 6 miliardi di persone (tra l'altro numeri inventati)? La CH è chiaramente dalla parte degli USA

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a Vecchio60
Vecchio (spero non rinc...): tu in quale mondo vivi? Cosa intendi con "mondo Russia", cos'è un gioco di società che fa fuore nel periodo natalizio tra SP e Mosca (di certo non a Novosibirsk o Ufa)? In questi miliardi (che usi a sproposito) ci metti la Cina, ovvero l'amichetta della Russia ma che ha come miglior cliente l'Europa? Tu sei forse cresciuto (male) nel cosiddetto (da te) mondo USA?

Gigione 2 mesi fa su tio
Corri, Forrest, corri!!

Lux Von Alchemy 2 mesi fa su tio
Beh, non si può far altro che gli spettatori. Armatevi di popcorn e bevande.

arminda armi 2 mesi fa su tio
Coi requisti per l adesione , ( leggi : lotta alla corruzione , debito pubblico , democrazia e libertà di espressione , ecc. ) tutto a posto ? Poi altri Paesi coi conti e requisiti ben migliori , aspettano da anni , ma a Bruxelles va bene cosi . Qualcuno pagherà i conti , non é difficile immaginare chi ?

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a arminda armi
arminda, quali altri paesi hanno "requisiti migliori" (secondo i tuoi parametri)? Quale altro paese in Europa è invaso e bombardato?

Livio 2 mesi fa su tio
Non manteniamo l’EU versiamo solamente alcuni miliardi

TheQueen 2 mesi fa su tio
Vediamo quando arriveranno milioni di profughi dall’UA se avrete ancora la voglia di fare gli esperti di guerra proputler sul forum

SelT 2 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
[url rimossa]:~:text=I%20secessionisti%20prevedevano%20di%20incorporare,%2C%20Mykolaïv%2C%20Zaporižžja%20e%20Odessa.

WhatwrongCH 2 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
Quale sarebbe il nesso tra i “profughi” ed gli “esperti di guerra proputler”?

TheQueen 2 mesi fa su tio
Risposta a WhatwrongCH
Tutti gli esperti proputler esultano per una (per loro) certa sconfitta dell’UA. Questo innescherebbe una diaspora in Europa di milioni di ucraini

WhatwrongCH 2 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
Penso che i “proputler”, non esultino per la vittoria della Russia, bensì abbiano la consapevolezza che la Russia semplicemente non perderà mai ( cioè se perde lo è con conseguenze nucleari). Detto ciò, è preso atto della superiorità russa su ogni fronte rispetto all’ucraina va detto che L’esodo degli ucraini è già in atto ora…..forse sarebbe meglio evitare un sacco di morti e distruzioni di terre…. È senza dubbio un pasticcio.

Dex 2 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
Tu pensi che l Ucraina vincerà la guerra? Sono curioso di sapere cosa immagini succederà?

WhatwrongCH 2 mesi fa su tio
Risposta a Dex
Dex: se la domanda è per il sottoscritto, beh onestamente non ho mai visto possibilità di vincita per l’ucraina.

Giangino 2 mesi fa su tio
si si stai tranquillo,.....

Frankino 2 mesi fa su tio
altri mantenuti!!

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a Frankino
La Svizzera mantiene la EU?

SelT 2 mesi fa su tio
Risposta a Frankino
UE e Svizzera sono già impegnate ad accogliere i rifugiati di qualsiasi nazione in conflitto. Se l'Ucraina entra nell’UE: UE e NATO entrano in guerra con la Federazione Russa.

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a Frankino
Frankino, gli ucraini son profughi (85% donne e bambini) che scappano da un'invasione, quindi dalle bombe. Son lavoratori (oltre che un popolo coraggioso), altro che storie. Al contrario di tanti europei (svizzeri soprattutto) cresciuti quindi al calduccio, pronti a correre in disoccupazione o in Assistenza. alle prime crisi.

Golf67 2 mesi fa su tio
Risposta a sergejville
Hai fatto due nome di belle nazioni. Sono state invase ultimante? Non mi risulta. Se invece parli di tattica intimidatoria allora i tuoi “eroi” sono specialisti in merito.

Golf67 2 mesi fa su tio
Risposta a sergejville
Nel frattempo stiamo ospitando persone che se la passano bene, con statuto di rifugiato. Ottima dimostrazione di accoglienza, bravi 😂

medioman 2 mesi fa su tio
Risposta a sergejville
Ciò che non succede a Gaza, sono rinchiusi in un fazzoletto di terra senza acqua, cibo, elettricità, medicine ecc sotto una pioggia di 🚀

WhatwrongCH 2 mesi fa su tio
Risposta a SelT
SeIT: condivido, è proprio così.

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a SelT
Stai facendo confusione, UE e NATO sono due cose diverse

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a SelT
SeLt mischi un po' le cose ma... fa niente: sta di fatto che 24 ore ore dopo l'invasione di Hitler in Polonia (settembre 1939), GB e Francia dichiararono guerra alla Germania e mandarono le truppe al fronte. Noi europei quindi (che non vogliamo più queste cose e da 70 anni siamo tranquilli anche grazie alla'Alleanza Atlantica) qualche progresso l'abbiamo fatto, al contrario dei RUZZI e di chi li comanda a bacchetta, ovvero Putin.

medioman 2 mesi fa su tio
Risposta a sergejville
Ricordati che nel 39 non c’era l’ atomica

GreenPick 2 mesi fa su tio
Risposta a DavideBernasconi
La Svizzera mantiene la EU e tanti altri paesi… se prima pensasse al proprio popolo avremmo molti meno problemi economici… 👋🏽

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a GreenPick
In che modo la Svizzera mantiene la EU? Sono tutte orecchi

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a GreenPick
Green... la CH cosa? Forse sei un po' confuso. Ma non dimenticarti, visto che parli del popolo, che noi siamo uno dei paesi dove si vive meglio e dove il popolo ha più diritti e coccole. C'è chi viene invaso e bombardato (UKR o Georgia), c'è chi ha una sanità precaria, c'è chi ah 10 volte più di homeless, c'è chi ha più disoccupati e così via.
NOTIZIE PIÙ LETTE