ITALIAMario Draghi: «La campagna vaccinale è essenziale, resta la priorità»

22.12.21 - 12:13
Il premier ha oggi annunciato quali saranno alcune delle nuove possibili restrizioni anti Covid
Keystone
Mario Draghi: «La campagna vaccinale è essenziale, resta la priorità»
Il premier ha oggi annunciato quali saranno alcune delle nuove possibili restrizioni anti Covid
Draghi ha anche ammesso che «l’obbligo vaccinale non è mai stato escluso».

ROMA - «La variante Omicron apre una nuova fase, ma i vaccini restano il miglior strumento di difesa dal virus».

Lo ha dichiarato il Presidente del Consiglio italiano, Mario Draghi, rispondendo alle domande dei giornalisti nel corso della Conferenza stampa di fine anno, un incontro organizzato dall'Ordine dei giornalisti. Un meeting aperto ribadendo l'invito agli italiani «a continuare a vaccinarsi e fare la terza dose: è la priorità». Una campagna vaccinale che «è stata essenziale» anche per l'economia «che crescerà oltre del 5% dopo un calo di quasi il 9% l'anno scorso».

Ma arriveranno nuove misure? Domani sono previste le riunioni decisive, e potrebbe essere introdotto ad esempio «l'uso della mascherina anche all'aperto», la riduzione della durata del green pass, l'uso di «mascherine FFP2 in certi ambienti chiusi» o «l'applicazione del tampone anche per i vaccinati» (in alcuni casi), «perché c'è un periodo nel green pass in cui la protezione delle prime due dosi decresce e la terza non è ancora stata fatta», ha spiegato Draghi. Ma anche l'obbligo vaccinale, «che non è mai stato escluso».

Durante il botta e risposta con la stampa, il Primo Ministro ha pure confermato che non verrà allungato il calendario delle vacanze degli scolari, a causa delle preoccupazioni relativi agli alti contagi tra i ragazzi. «Sono consapevole delle difficoltà che i giovani hanno subito a causa delle restrizioni dettate dalla pandemia».

Non solo Covid
Mario Draghi ha poi parlato anche del suo futuro: sarà a Palazzo Chigi o al Quirinale? «Il mio destino personale non conta assolutamente niente, non ho particolari aspirazioni di un tipo o di un altro, sono un uomo e un nonno al servizio delle istituzioni» ha risposto il premier.

«Il governo va avanti indipendentemente da chi ci sarà. È il Parlamento che decide la vita del governo», ha poi aggiunto, spiegando che l'importante è che il Governo «sia sostenuto da una maggioranza più ampia possibile». 

Il Primo Ministro ha poi annunciato con soddisfazione il raggiungimento di tutti gli obbiettivi relativi al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr -  il piano pensato per rilanciarne l'economia dopo la pandemia di Covid): «Abbiamo raggiunto tutti e 51 gli obiettivi» del Pnrr «e in questo momento è in discussione alla Commissione la firma dell’accordo operativo che apre il periodo di uno due mesi di interlocuzione prima di accordare la tranche dei prestiti previsti». Così il presidente del Consiglio Mario Draghi, che aggiunge. «Il Governo resta pronto a sostenere l’economia in caso di rallentamento, la sfida principale resta far aumentare il tasso di crescita nel lungo periodo e risolvere le debolezze strutturali a partire dalle disuguaglianze».

COMMENTI
 
DE 1 anno fa su tio
Ma no daiii, lui è "un uomo ed un nonno al servizio delle istituzioni". Ma va fa...
Alessandro 69 1 anno fa su tio
Questo per fare capire(se ancora)c’è da farlo di quanto servano i vaccini, preciso che sono vaccinato con 2 dosi ,fino a qualche mese fa se ti vaccini saremo fuori adesso 3,4,5 dose non è che forse anche le prime 2 non siano assolutamente efficaci? Chiedo per un amico
Luca 68 1 anno fa su tio
sarebbe giusto visto che tutti possono trasmettere il virus. basta fare differenza tra vaccinati e non siamo tutti sulla stessa barca!!
Chris El Suizo 1 anno fa su tio
Draghi è un pallone gonfiato, un dittatore corrotto dalle grandi farmaceutiche, chissà che tornaconto personale avrà da tutta questa pressione per obbligare tutti a “vaccinarsi” col veleno mRNA!!! Intanto le farmaceutiche incassano fior di milioni ogni santo giorno e se la ridono nel pugno, tanto ogni governo che voleva i loro preparati killer ha dovuto firmare l’esonero da ogni responsabilità in caso di effetti collaterali gravi, quando salterà fuori tutta la verità scoppierà la 3a guerra mondiale!
seo56 1 anno fa su tio
Lei ha bisogno di un buon psichiatra se non di un ricovero in quel di Mendrisio..
Avetesempreragionevoi 1 anno fa su tio
Come fai a scrivere e pensare un concetto di questo genere se attualmente il 75% dei decessi è di persone non vaccinate… rifletti anche sul fatto che parliamo del 75% su un numero circa 10 volte inferiore rispetto al restante 25%… ho riassunto il concetto senza troppe spiegazioni perché se davvero sei così intelligente dovresti arrivarci da solo. Nel caso in cui non ci arrivassi chiedi delucidazioni, investirò del tempo per le dovute spiegazioni. Buona serata
OrsoTI 1 anno fa su tio
Senti o senta….. mi dà il nome del suo pusher? Penso che abbia roba buona! Ma si rende conto di cosa ha scritto?😃. Ma sta proprio di fuori. Draghi è un figo, w il vaccino covid, w il matrimonio gay, w l’ue, si alla canapa libera! Ecco:) ora che mi risponde?
Leonardo-P 1 anno fa su tio
Lei invece lasci perdere tanto per lei non c’è più speranza.
marco17 1 anno fa su tio
Per fortuna che le restrizioni dovevano essere solo per i non vaccinati. Tempo alcune settimane e anche da noi ci obbligheranno a mascherarci e a fare un test per portare a spasso il cane. D'altronde, hanno trovato una maggioranza di creduloni che ha dato carta bianca al Consiglio federale.
Alessandro 69 1 anno fa su tio
Sante parole 👍
Coerenza 1 anno fa su tio
Aspettiamo il dpcm per la vasellina
seo56 1 anno fa su tio
🤡 🤡
Heinz 1 anno fa su tio
Pagliaccio lo vai a dire al tuo governo, al tuo cantone, al tuo paese,CHIARO??
NOTIZIE PIÙ LETTE