Google Maps
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
9 min
Trump contro i senzatetto: «Rovinano il prestigio delle città»
ITALIA
44 min
Prove di dialogo tra Conte e Macron
STATI UNITI
2 ore
La Fed taglia (ancora) i tassi e fa arrabbiare Trump
STATI UNITI
2 ore
«Il muro mette a rischio i siti archeologici dell'Arizona»
NIGERIA
3 ore
Donne in piazza contro i "killer degli hotel"
KENYA
3 ore
Questo cucciolo di zebra non ha le strisce, è a pois
STATI UNITI
3 ore
L'appello di Greta al Congresso: «Ascoltate la scienza»
REGNO UNITO
3 ore
Immagine neonazi contro Harry in tv, la Bbc si scusa
STATI UNITI
4 ore
I 75 miliardi immessi dalla Fed nel sistema finanziario Usa stanno dando i loro frutti
SPAGNA
5 ore
La Spagna torna al voto, Sánchez chiede una «maggioranza più chiara»
ITALIA
5 ore
Oscurato Xtream Codes, trasmetteva il calcio pirata via web
FRANCIA
6 ore
Al vertice del Consiglio d'Europa solo donne: è la prima volta
STATI UNITI
6 ore
Aborti al minimo dalla legalizzazione del 1973
ISRAELE
6 ore
Lieberman: «Un governo con Likud e Blu e Bianco è l'unica opzione»
STATI UNITI
6 ore
Trump nomina il successore di Bolton: è Robert O'Brien
CILE
19.08.2019 - 19:440

Venduto a privati il centro di tortura Venda Sexy, è polemica

Il Consiglio dei Monumenti storici ha precisato di non essere stato informato della transazione. Si valuta un'azione legale

SANTIAGO DEL CILE - L'edificio conosciuto come 'La Venda Sexy', che funzionò in Cile come centro di tortura durante i primi anni della dittatura di Augusto Pinochet, e che nel 2016 è stato dichiarato 'Monumento storico', sarebbe stato venduto ad una società immobiliare suscitando indignazione e proteste da parte di associazioni di difesa dei diritti umani e di persone che in quel centro furono torturate.

L'Istituto nazionale dei diritti umani (Indh) ha ricevuto denunce da parte di organismi e individui ed il suo direttore, Sergio Micco, non ha esitato a definire l'operazione «preoccupante, visto l'enorme debito che lo Stato cileno ha, non solo in termini di memoria, ma anche direttamente nei confronti di donne oggetto di violenza sessuale durante la dittatura».

Lo stesso Indh ha comunque verificato che il 6 maggio scorso la Società di investimenti 'Arriagui Limitada' ha effettivamente comprato per 311'000 dollari l'immobile sito al numero 3037 della calle Iran, nel quartiere di Macul a Santiago del Cile.

In un comunicato il Consiglio dei Monumenti storici ha precisato di non essere stato informato della transazione ed ha indicato di avere allo studio la possibilità di azioni legali, non escludendo neppure l'eventuale annullamento dell'operazione.

'La Venda Sexy', chiamata ironicamente così per le sevizie sessuali che si esercitavano sui detenuti anche con l'uso di animali, funzionò fra giugno 1974 e marzo 1975 e si concentrò sull'arresto, tortura e uccisione di studenti universitari oppositori della dittatura di Pinochet.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-18 22:41:21 | 91.208.130.86