Cerca e trova immobili

ITALIA20enne tenta di gettarsi da un ponte la sera di Natale, salvata da due carabinieri

26.12.23 - 17:49
La giovane è stata convinta a farsi aiutare dai due militari: «Le abbiamo detto che eravamo i suoi angeli custodi»
Imago (emblematica)
20enne tenta di gettarsi da un ponte la sera di Natale, salvata da due carabinieri
La giovane è stata convinta a farsi aiutare dai due militari: «Le abbiamo detto che eravamo i suoi angeli custodi»

BARI - La storia la riportano i media italiani e ha un lieto fine, come dovrebbero averlo tutte quelle che si scrivono durante il periodo natalizio.

La protagonista - una ragazza - è salvata da due carabinieri che l'hanno trattenuta, mentre si trovava in bilico su un ponte della Tangenziale di Bari.

È accaduto la sera di Natale, quando una giovane donna, per circa 15 minuti, è rimasta aggrappata con il corpo già oltre guardrail e parapetto. Sotto di lei solo il vuoto: circa 15/20 metri sopra la strada.

«La ragazza gridava "voglio suicidarmi, non voglio vivere più"», racconta il brigadiere eroe, Pasquale Rutigliano ai giornalisti Rai. Il militare, che è anche padre di una giovane quasi della stessa età, è riuscito ad afferrarla e a trattenerla.

«Siamo i tuoi angeli custodi»

«Si è lasciata il corpo giù. Le ho bloccato il braccio mantenendo me e trattenendo lei», ha concluso il brigadiere. Poi, provvidenziale, l'aiuto del collega, che ha preso sotto il braccio la giovane disperata, convincendola a lasciarsi aiutare.

«Le chiedevo il nome. Le abbiamo detto che eravamo i suoi angeli custodi - ha spiegato l'Appuntato Scelto, Vincento Cespites - Alla fine ci ha chiesto di essere aiutata».

Un salvataggio che, specialmente a Natale, come aggiunge il militare del Nucleo Radiomobile di Bari, «riempie il cuore».

Sul posto, a supporto dei carabinieri, anche i Vigli del fuoco che l'hanno tratta in salvo con l'ausilio di una scala.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Vinnie 3 mesi fa su tio
poverina, il grido è stato ascoltato. che brutto il Natale senza una famiglia.

mestesso 3 mesi fa su tio
Sembra brutto da dire, ma ha raggiunto il suo vero obiettivo. Gridando…, voleva attirare l’attenzione.

Frakkia 3 mesi fa su tio
Risposta a mestesso
acuta osservazione watson, l’ha anticipata ?

John Wayne 3 mesi fa su tio
Dispace quando una persona arriva a questi gesti estemi, ma almeno è salvo; come dispiace che da noi si tace ad oltranza nascondendo sotto al tappeto i problemi e facendo finta che da noi non succedono, ma forse si devono ringraziare i giornalsti e autorità che hanno paura di parlarne apertamente e pubblicamente.

Luchì92 3 mesi fa su tio
Risposta a John Wayne
la svizzera è stata sempre così, tutto il marcio lo nasconde! così facciamo più bella figura all'estero! ma chi vive qua le cose le sa

Brissago 3 mesi fa su tio
Risposta a Luchì92
Esattamente! Qui nel Locarnese nel giro di un mese in due giù dal cavalcavia, notizie riprese appena successo e poi il buio totale, tutto sotto camion di sabbia come siamo soliti fare.

gordo 3 mesi fa su tio
dura a chi il cervello comanda importante che ci sia uno spazio di ritorno alle belle sensioni della vita
NOTIZIE PIÙ LETTE