Cerca e trova immobili

RUSSIA Marina Ovsyannikova condannata a 8 anni di carcere

04.10.23 - 09:55
La giornalista russa aveva fatto irruzione durante una diretta della televisione di Stato per protestare contro la guerra in Ucraina
AFP
Fonte ATS ANS
Marina Ovsyannikova condannata a 8 anni di carcere
La giornalista russa aveva fatto irruzione durante una diretta della televisione di Stato per protestare contro la guerra in Ucraina

MOSCA - È stata condannata a oltre otto anni di carcere in contumacia la giornalista russa Marina Ovsyannikova che l'anno scorso in diretta sulla televisione di stato protestò contro l'intervento militare su vasta scala della Russia in Ucraina. Lo rendono noto fonti del tribunale.

Ovsyannikova, 45 anni, è fuggita dalla Russia con la figlia e si trova in Francia, a un anno dalla fuga dagli arresti domiciliari. L'ex redattrice di Channel One è stata condannata a otto anni e sei mesi.

La procura russa aveva chiesto una pena a nove anni e mezzo di reclusione per Ovsyannikova, diventata famosa per aver fatto irruzione durante un telegiornale con un cartello con le scritte "Fermate la guerra" e "Ti stanno mentendo".

La richiesta durante il processo in contumacia era una condanna per aver diffuso «notizie false», accusa che include qualsiasi informazione sulla guerra della Russia in Ucraina che sia in contrasto con la narrativa ufficiale.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Nikko 9 mesi fa su tio
Se tutta la storia è veramente così semplice e lineare, sono contento per lei che sia riuscita a scappare assieme a sua figlia… Ma al suo posto non sarei per nulla tranquilla, anzi… Come ben sappiamo i russi sono esperti nel simulare “incidenti” mortali… non sarebbe la prima, né probabilmente nemmeno l’ultima, purtroppo…

Nikko 9 mesi fa su tio
Risposta a Nikko
Però ci sono alcuni punti della sua storia che mi sembrano poco chiari… o perlomeno un po’ strani… certamente inusuali per come immagino il regime russo…

Keope1963 9 mesi fa su tio
Risposta a Nikko
Lei non è per nulla tranquilla. Ho seguito un’intervista alla TV francese… sa benissimo che potrebbe essere avvelenata o caduta .. in ogni momento e anche famigliari e amici in Russia sono a rischio

Nikko 9 mesi fa su tio
Risposta a Nikko
Non so se ricordo bene… correggetemi se sbaglio… dopo quella scena alla tv russa fu arrestata, trascorse qualche giorno in prigione, poi fu messa agli arresti domiciliari…

Nikko 9 mesi fa su tio
Risposta a Nikko
… fu licenziata dalla tv e divenne corrispondente per un quotidiano germanico importante… o forse addirittura se ne andò in Germania…

Nikko 9 mesi fa su tio
Risposta a Nikko
… nel frattempo suo marito chiese il divorzio e l’affidamento della figlia…

Nikko 9 mesi fa su tio
Risposta a Nikko
… allora tornò in Russia, continuando a rimanere agli arresti domiciliari (?)…

Nikko 9 mesi fa su tio
Risposta a Nikko
… da cui scappò, insieme alla figlia, e riuscì a tornare in Europa, forse direttamente in Francia(?)…

Nikko 9 mesi fa su tio
Risposta a Nikko
… questo è quanto ricordo, magari con qualche inesattezza, ma nel complesso mi sembra che sia la sequenza degli eventi topici di questa storia…

Nikko 9 mesi fa su tio
Risposta a Nikko
… qualcosa non mi convince proprio del tutto… potrebbe anche essere un’operazione organizzata e pilotata dai servizi segreti russi… una delle tante, sembra, in tutta Europa… e anche in Svizzera…

Nikko 9 mesi fa su tio
Risposta a Nikko
… anche il suo aspetto decisamente attraente potrebbe essere all’origine della sua scelta…

Nikko 9 mesi fa su tio
Risposta a Nikko
… anche tutta la pubblicità sul caso potrebbe avere un ruolo non secondario…

Nikko 9 mesi fa su tio
Risposta a Nikko
… da quando i russi si preoccupano di far sapere “urbi et orbi” informazioni sul processo e sulla condanna di una loro oppositrice?…

Nikko 9 mesi fa su tio
Risposta a Nikko
… in conclusione sono quasi più propenso a pensare che i russi abbiano voluto creare un’eroina perseguitata, da poter infiltrare più facilmente in Europa…

Nikko 9 mesi fa su tio
Risposta a Nikko
… è anche strano che non si abbiano notizie di interrogatori da parte del controspionaggio della NATO, come invece avvenne per quel disertore della Wagner che “riuscì a fuggire a piedi fino in Finlandia”… Quello che fine ha fatto poi?… mah!…

Nikko 9 mesi fa su tio
Risposta a Nikko
… il quotidiano germanico non era forse “Der Spiegel”?…

TheQueen 9 mesi fa su tio
Che bella la russia. Che belli i geni che , qui sul forum, osannano putler. Peccato che li, se sbagli una virgola, finisci in carcere o peggio

Pensopositivo 9 mesi fa su tio
Merita il nobel per la pace. Brava e coraggiosa. E anche furba per essere fuggita al contrario di Navalny e tanti altri che marciscono nelle carceri russe o sono già stati eliminati. Questa é la triste realtá del regime di Putin che alcuni hanno ancora il coraggio di difendere...

Arcadia7494 9 mesi fa su tio
8 anni per aver detto la verità, al più per disturbo di una trasmissione. Una vergogna. E certe persone simpatizzano pure per quel regime. Nessun bastian contrario verrà a dire che è uno scandalo e se lo farà aggiungerà "si, ma Assange.." , perché quando c'è un caso come quello della signora, e sono tantissimi in quei paesi!, c'è sempre l'illuminato di turno che menziona Assange... solo Assange esiste per loro.

Ulk 9 mesi fa su tio
Risposta a Arcadia7494
La signora lavorava per una ONG ( agente straniero)?

Arcadia7494 9 mesi fa su tio
Risposta a Ulk
Devo dedurre che è una condanna giusta per Ulk ? E dov'è finita l'acca?

Keope1963 9 mesi fa su tio
Risposta a Ulk
Se non hai argomenti non sei obbligato a scrivere.. lavorava per una ONG.. ma sei serio?

Signore 9 mesi fa su tio
Risposta a Ulk
Agente straniero o no diceva la verità e faceva il suo mestiere di giornalista. Chissà quanti avrebbero quel fegato....

pori_num 9 mesi fa su tio
Risposta a Ulk
Si, e l’omino magico che sta sulla spalla di Putin e dà i consigli alla sua coscienza, è un micro-agente della CIA!

Sig der sauer 9 mesi fa su tio
Risposta a Ulk
Ulk, almeno sai cosa significa ONG? Ridi colo…🤣🤣🤣

Keope1963 9 mesi fa su tio
Esercitare il diritto alla critica? Libertà di espressione? Andiamo avanti a spandere letame sull’Occidente, tanto da noi si può fare senza conseguenze, in Russia un po’ meno!

pori_num 9 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
È proprio questo il paradosso: sfruttare la libertà di espressione e di opinione per prendere le parti di paesi dov’è queste libertà non esistono! Scandaloso!!!

Keope1963 9 mesi fa su tio
Risposta a pori_num
Psichiatria 🤷‍♂️

Pensopositivo 9 mesi fa su tio
Risposta a pori_num
Incomprensibile...

TheQueen 9 mesi fa su tio
Risposta a pori_num
alcuni qui sul forum se la sono bevuta: basta vedere cosa scrivono. Osannano un paese dove si va in carcere per aver espresso un proprio pensiero. E sono pure ipocriti, poiché se ne stanno in occidente denigrandolo

Keope1963 9 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
Ipocriti o disonesti?

Mat78 9 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
Poco svegli sicuro
NOTIZIE PIÙ LETTE