Cerca e trova immobili

RUSSIAAvvelenamento Navalny, inchiesta inadeguata e condanna per Mosca

06.06.23 - 10:42
Lo ha stabilito oggi la Corte europea per i diritti umani di Strasburgo
keystone-sda.ch
Fonte ats
Avvelenamento Navalny, inchiesta inadeguata e condanna per Mosca
Lo ha stabilito oggi la Corte europea per i diritti umani di Strasburgo

STRASBURGO / MOSCA - L'inchiesta dalle autorità russe sull'avvelenamento di Aleksey Navalny non è stata condotta come avrebbe dovuto. Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani condannando Mosca a versare 40mila euro all'oppositore politico attualmente in prigione.

Il caso riguarda il rifiuto delle autorità russe di aprire un procedimento penale sul presunto avvelenamento di Aleksey Navalny nell'agosto del 2020. La Cedu ha condannato la Russia per la violazione del diritto alla vita sotto il profilo delle procedure seguite per far luce sull'accaduto.

«La Corte ha rilevato in particolare che l'inchiesta non è stata trasparente e non ha permesso a Navalny di partecipare al procedimento». Inoltre, evidenziano i togati di Strasburgo, le autorità non hanno tenuto conto delle accuse di un possibile movente politico per il tentato omicidio di Navalny, né del possibile coinvolgimento di agenti dello Stato. E non hanno dato seguito alla denuncia sull'uso di una sostanza, un agente chimico nervino del gruppo Novichok, identificata come arma chimica vietata dal diritto internazionale e nazionale.

«L'inchiesta non è stata in grado di portare all'accertamento dei fatti rilevanti e all'identificazione e, se del caso, alla punizione dei responsabili», indica la Corte di Strasburgo, concludendo che quindi «non può essere considerata adeguata».

COMMENTI
 
Tiki8855 3 mesi fa su tio
Speriamo che nutrono via la chiave...
Tiki8855 3 mesi fa su tio
*gettino
matterhorn 3 mesi fa su tio
…e buttata in fondo alla fossa delle Marianne…
Mat78 3 mesi fa su tio
Che crimine avrebbe commesso, illuminateci... sta volta cosa ti ha fatto tracannare i Cremlino a riguardo? Mi risulta che dopo essere stato avvelenato dai servizi russi è rientrato in quel povero e derelitto paese, per combattere per la democrazia e la libertà, a rischio (ancora) della sua pelle... mica fa il troll da dietro uno schermo, seduto al cado in casa, come te e Cervino...
matterhorn 3 mesi fa su tio
Ma perché rispondi ancora a sta masnada? Provocano senza cercare realmente una discussione.. poi incapaci di accettare che altri la pensano diversamente cominciano ad offendere.. è il loro miglior cavallo di battaglia 🤓
Tiki8855 3 mesi fa su tio
Ma non rompere la min-kia con la tua pseudo-democrazia della domenica!
Tiki8855 3 mesi fa su tio
Ancora meglio lui e la chiave....
Mat78 3 mesi fa su tio
Quando lo stato di diritto è solo “per finta” poi succedono ste cose. Chi invece i diritti c’è li ha davvero e può esercitarli sputa nel piatto dove mangia (vedi⬇️)
Gemelli57 3 mesi fa su tio
Come mai non sono sorpresa ?
matterhorn 3 mesi fa su tio
🎪🤡🏐
Mat78 3 mesi fa su tio
Per difenderne un regime che avvelena o fa uccidere giornalisti ed avversari politici con sostanze vietate dalle leggi internazionali o sei in malafede o sei semplicemente diversamente intelligente, tu e Tiki a quale delle 2 categorie fate parte? Entrambe?
Tiki8855 3 mesi fa su tio
Tanto fumo e poco arrosto...
NOTIZIE PIÙ LETTE