Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (Steve Parsons)
STATI UNITI
27.01.2022 - 08:350
Aggiornamento : 13:47

Andrea: «Nessuna cospirazione con Epstein, voglio una giuria»

Le dichiarazioni e le richieste del Duca di York arrivate negli States dove andrà a processo per abusi su minore

NEW YORK - Niente co-cospirazione con Jeffrey Epstein e la richiesta di un processo davanti a una giuria, è questa la posizione del Principe Andrea che verrà processato a New York per abusi sessuali su una minorenne, in seguito alla querela civile di Virginia Giuffré.

«Non c'è stato nessun traffico di ragazze per il Duca di York da parte di Jeffrey Epstein», riportano le carte consegnate dagli avvocati al tribunale che confermano la richiesta di una giuria «per tutti i capi d'imputazione». Nell'incarto, scrive invece la BBC, Andrea afferma di non essere mai stato un amico della numero due di Epstein, Ghislaine Maxwell.

Fra questi, oltre alle violenze sessuali - perpetrate quando Giuffré aveva 17 anni - anche percosse e violenze psicologiche.

Andrea, lo ricordiamo, aveva sempre negato qualsiasi coinvolgimento con Giuffré ed Epstein e aveva fatto tutto il possibile per evitare l'andata a processo che - verosimilmente - finirà per costargli parecchio. Anche perché la Regina gli ha negato l'accesso al patrimonio reale.

Non c'è ancora una data per l'inizio del processo che dovrebbe tenersi fra settembre e dicembre del 2022.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-25 09:00:39 | 91.208.130.89