Immobili
Veicoli
KEYSTONE
Il rapitore della piccola Cleo Smith ha confessato.
AUSTRALIA
24.01.2022 - 07:490

Il 36enne che ha rapito la piccola Cleo a ottobre ha ammesso le proprie responsabilità

Terence Darrell Kelly si è dichiarato colpevole durante il processo

PERTH - Terence Darrell Kelly, il 36enne accusato del rapimento della piccola Cleo Smith, una bambina di quattro anni da un campeggio in Australia in ottobre, ha confessato.

L'uomo è sotto processo e le sue dichiarazioni hanno rappresentato uno sviluppo inatteso nel caso che ha attirato l'attenzione di tutto il mondo.

Cleo Smith era scomparsa dalla tenda della sua famiglia in Australia occidentale in ottobre, innescando un'importante operazione di ricerca che molti temevano si sarebbe conclusa in tragedia. La bambina era stata poi ritrovata, 18 giorni dopo, da sola, all'interno di una casa chiusa a chiave nella città costiera di Carnarvon, a breve distanza da dove era scomparsa.

Il suo presunto rapitore, Terence Darrell Kelly, si è dichiarato colpevole di rapimento durante un collegamento video dalla prigione. Altre accuse sono state aggiornate, inclusa quella di aver assalito un agente di polizia. Quando l'accusa di rapimento gli è stata rivolta dal giudice, Kelly ha semplicemente affermato: «Colpevole».

L'uomo sarà trattenuto in custodia cautelare fino alla sua prossima apparizione in tribunale a marzo, quando potrebbe essere fissata una data per la sua condanna e dovrebbero essere rivelati i dettagli del rapimento di Cleo. Si presume che abbia agito da solo e la polizia afferma che non ha alcun legame con la famiglia.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-28 21:08:32 | 91.208.130.85