Immobili
Veicoli
Getty
AUSTRALIA
04.11.2021 - 11:200
Aggiornamento : 13:38

Accusato il presunto rapitore della piccola Cleo

La piccola, 4 anni, è stata ritrovata ieri in un'abitazione di Carnarvon. Era scomparsa da 18 giorni

CARNARVON - L'uomo di 36 anni arrestato dalla polizia nell'ambito della scomparsa della piccola Cleo Smith, la bimba ritrovata ieri a 18 giorni dalla sua scomparsa in un campeggio dell'Australia Occidentale, è stato formalmente accusato dalle autorità per aver sequestrato «con la forza un minore di 16 anni». Lo ha riferito la Polizia locale.

Cleo, 4 anni, era scomparsa lo scorso 16 ottobre durante una vacanza. La polizia l'ha ritrovata «sana e salva» poco dopo la mezzanotte di mercoledì, in una casa a Carnarvon, a pochi minuti d'auto dalla sua abitazione e a circa 30 miglia (48 chilometri) dal luogo in cui era scomparsa quasi tre settimane fa. La bimba stava giocando in una stanza con le luci accese. È stata subito riconsegnata ai suoi genitori.

Il 36enne, nei confronti del quale sono state promosse «diverse accuse» legate al caso della sparizione di Cleo, resterà - stando a quanto riferisce la stampa locale - in custodia fino al prossimo 6 dicembre. L'uomo non ha presentato alcuna richiesta per il rilascio su cauzione.

Getty
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-18 23:12:25 | 91.208.130.85