Immobili
Veicoli

STATI UNITILe autorità sanitarie hanno fissato la data per la terza dose del vaccino

18.08.21 - 17:32
La misura vale per Pfizer e Moderna, per J&J verrà presa una decisione prossimamente
keystone-sda.ch / STF (Nam Y. Huh)
Le autorità sanitarie hanno fissato la data per la terza dose del vaccino
La misura vale per Pfizer e Moderna, per J&J verrà presa una decisione prossimamente

WASHINGTON - Prenderà il via nel mese di settembre la distribuzione su vasta scala della terza dose del vaccino anti-coronavirus. Lo hanno annunciato le autorità sanitarie degli Stati Uniti con un comunicato congiunto.

Nel quale si legge che ora è «molto chiaro» che l'immunità inizi a calare un certo periodo dopo la somministrazione della seconda dose. Avendo a che fare con la variante Delta, «stiamo iniziando a scorgere le prove di una ridotta protezione contro malesseri lievi e moderati», hanno dichiarato i principali esperti medici Usa (Anthony Fauci, Rochelle Walensky, Janet Woodcock e altri). Per questo motivo, tutti i cittadini che ne hanno diritto (ovvero che hanno ottenuto la seconda dose dei vaccini Pfizer-BioNTech o Moderna da almeno otto) potranno accedere al richiamo a partire dalla settimana del 20 settembre. «Sulla base della nostra ultima valutazione, l’attuale protezione contro malattie gravi, ospedalizzazione e morte potrebbe diminuire nei prossimi mesi, specialmente tra coloro che sono a rischio più elevato o sono stati vaccinati durante le prime fasi» della campagna.

Una decisione su chi si è sottoposto al vaccino monodose di Johnson & Johnson verrà presa prossimamente, non appena ci saranno più dati a disposizione. «Terremo la popolazione informata» assicurano le autorità sanitarie.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO