KEYSTONE
Sono ufficialmente terminate le operazioni di recupero del sottomarino affondato al largo di Bali.
INDONESIA
02.06.2021 - 20:390

Il sottomarino affondato non sarà recuperato

Lo hanno comunicato le autorità indonesiane: «Il salvataggio è concluso»

GIACARTA - Sono ufficialmente terminate le operazioni di recupero del KRI Nanggala, il sottomarino della Marina indonesiana affondato lo scorso aprile al largo dell'isola di Bali.

In seguito all'incidente tutti i 53 membri dell'equipaggio sono morti. Nessuno dei loro corpi è stato recuperato. «Il salvataggio è concluso» ha dichiarato all'agenza Reuters Julius Widjojono, il portavoce della marina.

La squadra congiunta indonesiana-cinese si è immersa per una ventina di volte per raccogliere materiale utile all'inchiesta: foto, video e reperti. Le difficoltà riscontrate hanno portato le autorità a prendere la decisione di concludere le operazioni.

Il relitto si trova a una profondità di oltre 800 metri e si è spezzato in tre parti. È stato localizzato alcuni giorni dopo l'affondamento, quando per i 53 a bordo non c'era ormai più niente da fare.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-20 17:24:21 | 91.208.130.85