Due persone armate attaccano una scuola superiore di Kazan: almeno 11 morti e 32 feriti
keystone-sda.ch / STR (Roman Kruchinin)
Attacco armato in una scuola superiore di Kazan, in Russia.
+2
RUSSIA
11.05.2021 - 09:490
Aggiornamento : 12:16

Due persone armate attaccano una scuola superiore di Kazan: almeno 11 morti e 32 feriti

Un adolescente è stato arrestato, la polizia avrebbe ucciso il secondo assalitore.

Due ragazzi sarebbero morti dopo essere saltati dal terzo piano, in un disperato tentativo di mettersi in salvo.

KAZAN - Tragedia in una scuola superiore di Kazan, nella parte centrale della Russia: almeno 11 persone sono rimaste uccise nel corso di una sparatoria.

Tra le vittime, secondo l'agenzia stampa Ria Novosti, ci sarebbero otto studenti e un insegnante. Altre quattro persone sono state ricoverate in ospedale, secondo i servizi di sicurezza russi. Testimoni parlano anche di un'esplosione. Due ragazzi sarebbero morti dopo essere saltati dalla finestra del terzo piano, cercando disperatamente di fuggire dagli spari. Anche altri giovani hanno sfidato l'altezza pur di mettersi in salvo, hanno riferito testimoni oculari.

Secondo il presidente del Tatarstan Rustam Minnikhanov ci sono 16 persone ricoverate in ospedale, dodici giovani e quattro adulti. I feriti sarebbero complessivamente 32.

Arrestato un sospetto, l'altro è morto

La polizia avrebbe arrestato un 17enne ma si presume che l'attacco sia stato condotto da più persone. Secondo fonti raggiunte dall'agenzia Tass un secondo assalitore si trova ancora nell'edificio e sarebbe stato "isolato" al quarto piano. Secondo Ria Novosti non è escluso che ci siano degli ostaggi. È in corso un'operazione delle forze di sicurezza, finalizzata all'arresto di questa persona ma che si sarebbe conclusa con la sua morte, secondo una fonte citata dalla Tass.

L'edificio, che ospita un istituto di educazione elettronica, è stato evacuato. Sono oltre 1100, tra studenti e docenti, le persone che lo frequentano solitamente ma oggi i presenti sarebbero stati poco meno di 800. Oltre due decine di ambulanze sono state inviate sul posto, dove sono arrivate anche le massime autorità della Repubblica del Tatarstan, di cui Kazan è capitale. In tutti gli istituti scolastici cittadini sono state rafforzate le misure di sicurezza.

Le condoglianze di Putin

Il presidente russo Vladimir Putin ha espresso le «profonde condoglianze» ai genitori delle vittime dell'attacco di Kazan, come riferito da Tass. Nel contempo dal Cremlino è arrivato l'ordine d'inasprire la regolamentazione sull'uso delle armi da fuoco da parte della popolazione civile.

keystone-sda.ch / STR (Roman Kruchinin)
Guarda tutte le 6 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-01 10:52:31 | 91.208.130.89