Keystone
Park Won-soon, ex sindaco di Seul.
COREA DEL SUD
27.01.2021 - 20:000

Molestie, un'ombra più concreta attorno alla morte del sindaco di Seul

Il rapporto di una Commissione indipendente ritiene credibili le accuse contro Park Won-soon

SEUL - Sembrano farsi più concrete le ombre di molestie a sfondo sessuale attorno alla morte dell'ex sindaco di Seul, Park Won-soon, ritrovato senza vita il 9 luglio dello scorso anno dopo essere scomparso da casa per alcune ore.

Park era stato accusato da una segretaria e ora in un rapporto pubblicato dall National Human Rights Commission of Korea - un organo investigativo indipendente in materia di diritti umani - e anticipato dalla CNN, viene riportato che tali accuse sono ritenute credibili e che le azioni dell'ex sindaco.

Il rapporto
Nel dettaglio, la Commissione ha ascoltato in tutto 52 persone: la segretaria che accusava Park e altri 51 testimoni, facendo inoltre passare sotto la lente anche i documenti forniti dalle autorità. Da quanto emerso, alla donna era richiesto di occuparsi anche di aspetti intimi della vita dell'ex sindaco (ad esempio della sua biancheria intima prima e dopo la doccia).

Inoltre, alcune delle persone interpellate hanno testimoniato che Park aveva pure inviato «messaggi e fotografie inopportune» alla segretaria. Il legale della donna ha parlato di messaggi «osceni» inviati, tramite Telegram, a tarda notte. Le accuse mosse dall'ex segretaria sono state presentate lo scorso 8 luglio, il giorno prima della morte dell'ex sindaco.

Nel rapporto, la Commissione punta però il dito anche contro le autorità di Seul e quella struttura gerarchica che ha responsabilità su quanto accaduto. L'attuale sindaco ad interim, Seo Jeong-hyup, ha rivolto le sue scuse alla segretaria, «alla sua famiglia e ai cittadini», per una situazione che ha «deluso e preoccupato» tutti, assicurando che l'esecutivo si impegnerà per evitare che in futuro possano ripetersi eventi simili.

La morte di Park Won-soon
Park Woo-soon, 64 anni, aveva fatto perdere le proprie tracce nella giornata del 9 luglio dell'estate scorsa, dopo essere uscito di casa nelle prime ore del mattino. A dare l'allarme era stata la figlia dell'ex sindaco, facendo scattare le ricerche. Il suo corpo fu ritrovato alcune ore dopo, ormai senza vita.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-01 19:32:47 | 91.208.130.86