Depositphotos (archivio)
L'autore dell'agguato si sarebbe presentato alla porta indossando un'uniforme della FedEx.
STATI UNITI
20.07.2020 - 15:260

Suona al campanello e uccide il figlio di una giudice

L'agguato è avvenuto nell'abitazione di Esther Salas, nel New Jersey. Gravemente ferito anche il marito della donna

NORTH BRUNSWICK - Il figlio ventenne della giudice distrettuale degli Stati Uniti Esther Salas è stato ucciso sulla porta della loro casa di famiglia a North Brunswick, nel New Jersey, durante un agguato.

Uno sconosciuto, che stando a quanto riferito dai media americani indossava un'uniforme della FedEx, ha suonato alla porta, aprendo il fuoco quando il marito della giudice - l'avvocato difensore Mark Anderl - si è presentato ad aprire.

Il giovane, è stato colpito mortalmente con un proiettile al cuore, mentre l'avvocato è stato ricoverato in condizioni critiche. Subito dopo l'agguato, l'autore della sparatoria si è dato alla fuga. La giudice Salas, che si trovava in casa, non è stata colpita.

Le indagini, ha confermato l'Fbi, sono concentrate su un solo individuo. «Stiamo lavorando a stretto contatto con i nostri partner statali e locali», hanno confermato le autorità federali. Al momento non è noto se l'uomo fosse effettivamente un impiegato del servizio di consegne o avesse solamente indossato una loro uniforme.

Gli inquirenti non hanno ancora individuato il possibile movente dietro all'agguato. La giudice Salas aveva ricevuto in passato minacce; nessuna però in tempi recenti, riferisce la CNN.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-21 15:44:45 | 91.208.130.85