Keystone
Calvin Munerlyn era padre di otto figli. Nella foto il maggiore, Deomnte, con una zia davanti al luogo della tragedia
STATI UNITI
05.05.2020 - 13:000

Chiede alla cliente di far mettere la mascherina alla figlia: guardia di un supermercato uccisa a colpi di pistola

Calvin Munerlyn, 43 anni, era padre di otto figli. Una raccolta fondi per la sua famiglia ha superato i 150mila dollari.

FLINT, MI - Uno dei tanti banali diverbi tra sconosciuti che in queste settimane di tensione purtroppo si registrano un po' ovunque è finito in tragedia nel Michigan. Un agente di sicurezza di un supermercato è stato freddato a colpi di pistola per aver chiesto alla madre di una bambina che non indossava la mascherina di metterne una prima di entrare nel negozio.

La vittima è Calvin Munerlyn, 43 anni. Venerdì, mentre controllava l'ingresso del Family Dollar di Flint, l'uomo ha fermato la 45enne Sharmel Lashe Teague informandola che, come da disposizioni anti Covid-19 del Michigan, anche sua figlia avrebbe dovuto coprirsi naso e bocca per accedere al supermercato. Alla richiesta, la donna ha però preso a urlargli contro, gli ha sputato addosso e se n'è andata, ha ricostruito il pubblico ministero della Contea di Genesee in una conferenza stampa tenuta lunedì.

Circa 20 minuti dopo, l'auto della cliente è ricomparsa nel parcheggio del negozio con a bordo il marito e il figlio 23enne della donna. Usciti dall'auto, i due hanno affrontato Munerlyn e, a un certo punto, il figlio di Sharmel Teague ha estratto una pistola e gli ha sparato, uccidendolo.

«Come comunità, dobbiamo impegnarci a fare ciò che è necessario per restare in salute e girare insieme la pagina di questa crisi», ha dichiarato il pubblico ministero David Leyton. «Non per noi, ma per Calvin Munerlyn, che ha perso la vita inutilmente e senza alcun motivo», ha aggiunto. 

Come riporta il Washington Post, la polizia ha arrestato Sharmel Lashe Teague, ma è ancora in cerca del marito, Larry Edward Teague, di 44 anni, e del figlio, Ramonyea Travon Bishop. I tre sono accusati di omicidio premeditato di primo grado e di violazione della legge sulle armi. Larry Teague dovrà anche rispondere davanti alla giustizia per il fatto che non indossava la mascherina durante la folle incursione al supermercato.

Una pagina GoFundMe ha già raccolto oltre 150mila dollari per sostenere la famiglia di Calvin Munerlyn, che aveva una moglie ed era padre di otto figli. 

Keystone
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-03 01:50:18 | 91.208.130.87