Depositphotos (Kuzmafoto)
AUSTRALIA
03.05.2020 - 12:230

Babysitter pedofilo condannato a 11 anni in Australia

L'uomo, con diversi precedenti, era solito ospitare le vittime in casa sua. Il giudice: «Offese sfrontate e perverse»

SYDNEY - Sembrava un signore affidabile, con una bella casa e con un buon curriculum, perfetto per fare da baby sitter. In realtà si trattava di un orco già fuori su cauzione per una serie di crimini precedenti ai danni di minori. 

David Arthur Rice, 74 anni oggi, si è presentato davanti al giudice del Western Australia questo sabato con l'accusa di molestie sessuali ai danni di almeno 5 bambine - di età compresa fra i 6 e gli 11 anni - in un periodo che va dal 2002 al 2005.

La raccapricciante ricostruzione degli atti sessuali, ha lasciato senza parole persino il giudice - riporta il portale australiano The New Daily - che lo ha parlato di «offese sfrontate, costanti, e perverse con una predilezione per l'umiliazione delle sue vittime». 

Oggetto delle molestie in particolare tre ragazzine che era solito ospitare in casa sua e delle quali abusava anche contemporaneamente «con costanza e modi davvero sconcertanti». Delle altre due in causa, non sono stati rivelati dettagli.

«Le sue vittime», confermano i documenti processuali, «ancora oggi subiscono gli effetti del trauma con incapacità di intrecciare relazioni e comportamenti autolesionistici».

Per lui il giudice ha deciso per una condanna di 11 anni di reclusione.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-25 14:19:52 | 91.208.130.86