Archivio Keystone
STATI UNITI
13.03.2020 - 13:360

In attesa dei risultati del tampone si imbarca su un volo per la Florida. Quando atterra scopre di essere positivo

L'uomo ha avvertito l'equipaggio solo una volta toccato terra. Pulite tutte le zone attraversate dal viaggiatore

NEW YORK - In molti Paesi si sta facendo leva sulla responsabilità individuale per lottare contro il coronavirus. Ma non tutti sembrano aver recepito il messaggio. 

È il caso di un passeggero che ha volato mercoledì notte dall’aeroporto JFK di New York a West Palm Beach, in Florida. L’uomo si sarebbe imbarcato nonostante fosse in attesa di conoscere il risultato del tampone, e senza allertare la compagnia aerea. Solo una volta atterrato, e ricevuta la conferma di essere positivo al coronavirus, l’uomo ha informato l’equipaggio. 

I due aeroporti, come riferisce la CNN, hanno subito iniziato le operazioni di pulizia delle aree attraversate dal passeggero in base alle immagini fornite dalle telecamere di videosorveglianza. 

La compagnia aerea, la JetBlue, ha fatto sapere che l’uomo non potrà più volare a bordo dei propri aerei in futuro, in quanto «ha messo in pericolo i nostri membri dell’equipaggio, i clienti e i funzionari». 

I passeggeri che sedevano vicino all’incauto viaggiatore sono stati avvertiti. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-18 19:00:22 | 91.208.130.85