Depositphotos (JillLang)
Per quasi quattro giorni il pappagallo Spillo è stato portato via ai suoi proprietari (foto d'archivio).
ITALIA
20.02.2020 - 06:000

Pappagallo parlante rapito a San Valentino e poi ritrovato

È durata quasi quattro giorni la scomparsa di Spillo, per la quale è stata denunciata una 60enne

MONSELICE - Si è concluso con il lieto fine il rapimento di Spillo, un pappagallo cenerino africano rapito dalla fiera di Monselice, in provincia di Padova, il giorno di San Valentino.

Spillo, che appartiene a una coppia emiliana che gestisce una bancarella, è molto noto non solo in Veneto. Dopo l'improvvisa scomparsa, nella tarda mattinata di venerdì, è scattata la denuncia ai carabinieri locali. Dopo quasi quattro giorni di ricerche - che hanno coinvolto anche il Cites di Venezia, unità specializzata nel contrasto al commercio illegale di specie animali esotiche, l'uccello parlante è stato trovato a casa di una 60enne, che inizialmente non lo voleva restituire ma poi è stata convinta.

Spillo ha riportato una piccola ferita ma le sue condizioni generali sono buone. 

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-28 10:59:16 | 91.208.130.89