keystone-sda.ch/STF (IAN LANGSDON)
Aggressione alla Prefettura di polizia di Parigi.
+13
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
FRANCIA
1 ora
Campeggio in fiamme a Marsiglia, 2'700 sfollati
Ora il rogo è sotto controllo. Sul posto sono intervenuti ben 1'800 vigili del fuoco
STATI UNITI
2 ore
New York Times: il web supera la carta
Non era mai successo: i profitti dell'edizione digitale superano quelli della versione cartacea
STATI UNITI
2 ore
Il verdetto del “mago delle previsioni”: «Joe Biden sarà il prossimo presidente»
Parola di Allan Lichtman, che dal 1984 ha azzeccato tutti i vincitori delle presidenziali americane
LIBANO
3 ore
Da "Svizzera del Medio Oriente" a "Nuovo Afghanistan"
Dopo i fasti degli anni '70, il Libano è diventato un Stato al collasso.
FOTO
LIBANO
4 ore
L'avviso sei mesi fa: «Potrebbe esplodere tutto»
Le indagini sul disastro avvenuto nella capitale libanese indicano per ora la negligenza quale causa principale
NORVEGIA
5 ore
Una nave da crociera bloccata in Norvegia per il coronavirus
Quarantena per più di 200 persone fra passeggeri ed equipaggio, la nave ferma nel porto di Bodoe
ITALIA
5 ore
Ripescato nel lago di Como il cadavere di un consulente finanziario
Ritrovamento fortuito sul fondale di Varenna della salma di un uomo scomparso due mesi fa
IRAN
5 ore
L'Iran risarcirà le vittime del volo PS 752 abbattuto dall'esercito
Tutte le 176 persone a bordo erano morte, Teheran: «Un errore umano»
GERMANIA
6 ore
Una stretta agli spot del "junk food"
I Verdi tedeschi chiedono una limitazione delle pubblicità: dovrebbero essere ammesse solo alla sera
GERMANIA
6 ore
In volo con le ossa del marito in valigia
La donna è stata fermata lunedì all'aeroporto di Monaco. Il trasporto però era in regola
REGNO UNITO
8 ore
«Non solo razzista, l'avversione verso i cinesi è pericolosa»
Per Horton, di fronte al Covid-19 dovremmo «migliorare la comprensione tra i popoli»: «Scienziati cinesi responsabili».
MONDO
8 ore
Google Play Music chiuderà i battenti a ottobre
Gli utenti avranno tempo fino a dicembre per trasferire le proprie librerie musicali su YouTube Music o altrove
LIBANO
8 ore
«Da solo il Libano non ce la fa, distruzione e desolazione ovunque»
Bechara Boutros Raï invoca l'aiuto del mondo. Il Paese è già piegato: «Vi abbiamo regalato l'alfabeto».
COREA DEL NORD
9 ore
Fiamme e fumo nero: cosa è successo a Hyesan?
La città nordcoreana si trova al confine con la Cina. Nessuno dei due governi però si è espresso sull'accaduto
LIBANO
10 ore
«Non c'era solo nitrato di ammonio»
La Ue attiva la protezione civile, Macron domani sarà in Libano
FRANCIA
03.10.2019 - 13:550
Aggiornamento : 18:07

Aggressione in Prefettura con un coltello, i morti sono cinque

Tra le quattro vittime - oltre all'assalitore - ci sono una donna e tre uomini. Aperta inchiesta per omicidio volontario

PARIGI - Un uomo armato di coltello si è reso responsabile di un'aggressione all'interno della Prefettura di polizia a Parigi. Il fatto è avvenuto intorno alle 13, nell'edificio che si trova a pochi passi di distanza dalla cattedrale di Notre-Dame.

L'assalitore è stato poi "neutralizzato" a colpi d'arma da fuoco da un altro agente che ha assistito alla scena. La zona intorno all'edificio è stata isolata e una stazione della metropolitana è stata chiusa. Sul posto sono presenti pompieri, ambulanze e altre pattuglie. Tutti i poliziotti della regione di Parigi sono stati posti in stato di massima allerta. Il ministro dell'Interno Christophe Castaner si è recato sul posto e anche il primo ministro Edouard Philippe è presente.

Cinque morti - Il bilancio si è aggravato con il passare dei minuti: ora si parla di quattro funzionari di polizia uccisi oltre allo stesso assalitore, che avrebbe utilizzato un coltello in ceramica (probabilmente per evitare il metal detector). Tra le quattro vittime ci sono una donna e tre uomini.

Delitto passionale? - Si sta facendo strada la tesi del delitto passionale: potrebbe essersi trattato di un'aggressione legata a una relazione sentimentale, o un vero e proprio regolamento di conti. L'ipotesi dell'attacco terroristico non viene esclusa del tutto ma non è la prima a essere presa in considerazione. Si parla anche di un non meglio precisato «conflitto interno».

I testimoni - Bfmtv ha intercettato svariate persone presenti nella Prefettura di polizia al momento dei fatti. «Molti colleghi piangevano, mi hanno detto che doveva essere grave» ha dichiarato un impiegato. Il sindacato di polizia non considerava l'aggressore una persona a rischio, si tratta di un funzionario amministrativo della polizia con 20 anni di esperienza. È stata aperta una cellula psicologica.

Macron atteso sul posto - Il presidente francese, Emmanuel Macron, è giunto al commissariato di Parigi sull'Ile-de-la-Cité, per «testimoniare il suo sostegno e la sua solidarietà all'insieme del personale».

Al momento, Macron conferma la partecipazione, questa sera, all'atteso dibattito con oltre 500 cittadini sulla riforma pensionistica a Rodez, nel sud della Francia, che aveva già dovuto rinviare la settimana scorsa a causa della morte dell'ex presidente Jacques Chirac.

Perquisizione in corso - Gli investigatori stanno effettuando una perquisizione nella casa dell'assalitore.

Un ferito durante l'attacco - Oltre alle persone decedute si conta una persona gravemente ferita, è stata portata d'urgenza all'Ospedale di Percy.

La dinamica - La folle spedizione di morte è cominciata intorno alle ore 13:00. Armato di un pugnale in ceramica, l'uomo ha prima accoltellato una poliziotta vicino al suo ufficio. Poi ha cominciato a camminare in altre zone del commissariato, uccidendo un secondo agente nel suo ufficio, un altro sulle scale e un altro nel cortile.

Aperta inchiesta per omicidio volontario - Il procuratore di Parigi ha affermato che quattro persone sono state uccise dall'aggressore, tre agenti di polizia e un agente amministrativo. Remy Heitz ha affermato che è stata aperta un'inchiesta per omicidio volontario. 

Era un informatico 45enne - L’autore dell'attacco era un uomo di 45 anni nato a Fort-de-France, capoluogo del dipartimento d'oltre mare francese della Martinica. Informatico per il dipartimento tecnico della direzione dell'Intelligence della prefettura, aveva un leggero handicap di sordità. 

Castaner: «Dall'aggressore mai nessuna avvisaglia» - L'uomo era un dipendente amministrativo delle forze dell'ordine che non aveva «mai presentato difficoltà comportamentali né il minimo segno di allerta»: lo ha detto il ministro dell'Interno francese, Christophe Castaner, parlando ai cronisti che lo attendevano nei pressi della scena del crimine. Il ministro ha quindi rivolto le sue condoglianze alle famiglie delle quattro vittime uccise e ha riferito che una quinto ferito sta attualmente subendo un'operazione in ospedale, ma «le notizie sono rassicuranti».

Il ministro dell'Interno francese ha rinviato la partenza per una visita - prevista da oggi - in Grecia e Turchia.

Arrestata la moglie - La procura di Parigi ha fatto sapere che la moglie del 45enne è stata arrestata. Non sono note le accuse a suo carico.

L'aggressore si era convertito all'Islam - Secondo fonti della tv francese Bfm, l'assalitore si era convertito all'Islam da 18 mesi.

keystone-sda.ch/STF (IAN LANGSDON)
Guarda tutte le 16 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-05 23:43:11 | 91.208.130.86