Cerca e trova immobili

STATI UNITICondannato il guru delle criptovalute: «Rischia cento anni di carcere»

03.11.23 - 07:32
Il fondatore di FTX Sam Bankman-Fried è stato ritenuto colpevole di sette capi di accusa per frode e cospirazione.
REUTERS
Fonte ats ans
Condannato il guru delle criptovalute: «Rischia cento anni di carcere»
Il fondatore di FTX Sam Bankman-Fried è stato ritenuto colpevole di sette capi di accusa per frode e cospirazione.

WASHINGTON - Sam Bankman-Fried è colpevole. È il verdetto della giuria dopo sole cinque ore di deliberazioni al termine di un processo durato un mese e nel quale il fondatore di FTX è stato accusato di frode. Bankman-Fried è stato ritenuto colpevole di sette capi di accusa per frode e cospirazione e rischia oltre 100 anni carcere. Lo riportano i media americani.

La giuria ha dato ragione all'accusa, secondo la quale Bankman-Fried ha commesso una frode che ha portato al collasso di FTX, piattaforma di scambio di criptovalute.

Anche l'ex fidanzata ha testimoniato contro di lui
Nel corso del processo molti dei suoi collaboratori più stretti, inclusa la sua ex fidanzata Caroline Ellison, hanno testimoniato contro di lui e per difendersi il 31enne che si è laureato al MIT ha deciso di salire sul banco degli imputati. La sua testimonianza non lo ha aiutato: Bankman-Fried non ha ricordato molte delle transazioni di cui gli si è chiesta ragione - poi confermate dall'accusa con prove evidenti - ed è apparso impacciato.

La giuria ha ascoltato per oltre un mese le motivazioni delle due parti e alla fine ha deciso in meno di cinque ore. Bankman-Fried è stato descritto dall'accusa come un avido miliardario che mentiva ai clienti e agli investitori mentre volava a bordo di aerei privati e credeva, come raccontato da uno dei testimoni, che un giorno sarebbe potuto diventare il presidente degli Stati Uniti.

La difesa di Mr. FTX non è riuscita a contrastare le argomentazioni e soprattutto le prove dell'accusa. Bankman-Fried è stato così ritenuto colpevole, in quello che è per alcuni un nuovo neo per l'industria delle criptovalute.

L'ascesa e la caduta
Il giovane imprenditore, ricordiamo, era stato arrestato il 13 dicembre 2022 alle Bahamas e in seguito era stato estradato negli Stati Uniti. Secondo l'atto accusa (accolto oggi dal giudice) l'ex CEO di FTX ha, tra le altre cose, utilizzato i fondi depositati da svariati clienti per sostenere la sua società d'investimenti Alameda e versato nelle casse di Repubblicani e Democratici decine di milioni di dollari al fine di ottenere politiche favorevoli al mercato delle crypto. La frode di cui Bankman-Fried è all'origine è stata secondo un procuratore statunitense «la più importante mai avvenuta negli Stati Uniti».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Nikooo777 7 mesi fa su tio
il guru della truffa, non delle crypto!

CJ 7 mesi fa su tio
Quando tether farà la stessa fine di FTX è lo farà statene certi è un schema di ponzi pure quello naturalmente … poi il sindaco sbroia di Lugano potrà pulirsi il deretano col piano b …. Ma la cosa ridicola è che lo sa pure checè na grande bolla … lo ha pure dichiarata a patti chiari un anno fa …. “ è come la bolla dei tulipani del seicento in Olanda …vogliamo farli spendere questi bitcoin poi succederà quello che succederà “ testuali parole di folletti …. Vi sembra una persona seria ?

navy 7 mesi fa su tio
Da noi non finirà nessuno in galera quando il comune di Lugano porterà la città, il cantone e (forse) l’intero paese a 90 gradi davanti agli americani. La supposta sarà, come solito, riservata ai cittadini….

F/A-19 7 mesi fa su tio
Risposta a navy
Sono d’accordo, con tutto quello che di bello ha questa città dovevamo proprio imbarcarci in questa deleteria avventura? Ma si sa che ogni sindaco di Lugano deve venir ricordato per qualcosa di grande che ha voluto, spero proprio che quel qualcosa di grande non sia una grande ca XX at A.

patriota1291 7 mesi fa su tio
Risposta a navy
forse non hai ancora capito che la città di Lugano non ha speso un centesimo per il plan B, anzi se davvero vengono attirate determinante aziende del mondo FinTech (vedi Zugo), c'è solo da guadagnarci con le entrate fiscali che già stiamo togliendo al Bel Paese con tante aziende crypto italiane che si son spostate da noi. L'unico rischio è il danno "d'immagine", ma anche li relativo visto che Lugano non investe.

Roggino 7 mesi fa su tio
Risposta a navy
Il classico commento di chi si è fatto una propria idea sul tema senza minimamente informarsi… 🤦🏼‍♂️

LaLussy 7 mesi fa su tio
Risposta a navy
Quando si parla senza conoscere i fatti o meglio ancora la storia....si fanno solo brutte figure 🙄

teamsabotage 7 mesi fa su tio
Fortuna che avete cambiato la foto perchè altrimenti questo processo l'ha proprio prosciugato...
NOTIZIE PIÙ LETTE