Cerca e trova immobili

CUBA Cuba a caccia di soluzioni per superare la crisi economica

25.07.23 - 11:17
Domani ricorre il 70esimo anniversario della ribellione nazionale del 1953
Reuters
Fonte ATS ANS
Cuba a caccia di soluzioni per superare la crisi economica
Domani ricorre il 70esimo anniversario della ribellione nazionale del 1953

L'AVANA - Cuba celebra il suo settantesimo anniversario della ribellione nazionale nella morsa di una delle crisi economiche più gravi della sua storia.

Era il 26 luglio 1953, quando un centinaio di uomini guidati da Fidel Castro, assaltarono le caserme Moncada e Carlos Manuel de Cespedes, a Santiago di Cuba, contro il regime di Fulgencio Batista. La prima insurrezione, che aprì la strada della rivoluzione, sarà festeggiata con una grande manifestazione nella provincia di Santiago.

«Rendendo omaggio alla generazione del centenario e alle gesta del 26 di luglio, riaffermiamo l'inflessibile decisione di continuare a forgiare l'unità nelle idee di Martí e di Fidel, per affrontare e vincere tutti gli ostacoli», recita l'organo ufficiale del partito comunista cubano.

Ma la vera sfida ora per L'Avana è risollevarsi dalla crisi economica che l'attanaglia. L'emigrazione in massa dei suoi giovani, lo scarseggiare dei beni di prima necessità, la penuria di energia, sono solo alcuni segnali delle difficoltà che l'isola sta attraversando, costretta a fare i conti con l'eredità di una pandemia che per due anni ha azzerato i flussi turistici, sua fonte primaria di guadagno.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Zwieback 12 mesi fa su tio
magari il PC Ticinese ha una soluzione......

Voilà 12 mesi fa su tio
Brasil63, rispetto a quasi tutti i paesi dell'America Latina, malgrado l'embargo USA, i cubani hanno avuto una buona qualità di vita. Sanità all'avanguardia per tutti, scolarizzazione e sufficienti beni di prima necessità. Io non vivrei in un regime comunista, ma è comunque meglio delle feroci dittature appoggiate dagli USA in altri paesi dell'America Latina.

Brasil63 12 mesi fa su tio
70 anni di miseria dovuti al comunismo. Meditate gente......

falco8 12 mesi fa su tio
Risposta a Brasil63
70 anni di embargo pesante all'infinito e per cosa? per pensarla sempre diversamente? loro sono un'isola senza molte risorse, un embargo di questo genere è catastrofico, non è mica la russia, dovrebbe essere un crimine, non vi è nessun pericolo per gli us, ah dimenticavo, solo l'impero ha il potere di decidere chi è un criminale e chi lo è meno

Tirasass 12 mesi fa su tio
Risposta a falco8
Pienamente d'accordo. Se qualcuno dei soliti faziosi volesse prendersi la briga di leggere pubblicazioni indipendenti su Guatemala, Honduras, Salvador o Haiti scoprirebbero una miseria ben più nera di quella di Cuba. L'embargo è una vergogna, solo perchè l han presa in quel postoa suo tempo. Sarebbe comunque ora di cambiare qualcosa sull'isola, su questo non si scappa comunque
NOTIZIE PIÙ LETTE