COPPA DEL MONDOVirata all'ultimo in Qatar: «Vietato bere alcolici negli stadi»

18.11.22 - 12:48
A 48 ore dall'inizio del torneo, l'annuncio della FIFA: «I punti vendita saranno rimossi dai perimetri degli stadi»
IMAGO
Virata all'ultimo in Qatar: «Vietato bere alcolici negli stadi»
A 48 ore dall'inizio del torneo, l'annuncio della FIFA: «I punti vendita saranno rimossi dai perimetri degli stadi»

DOHA - A soli due giorni dall'inizio della Coppa del Mondo di calcio in Qatar è arrivata l'improvvisa retromarcia: la birra (con alcol) non sarà venduta all'interno degli stadi.

Lo ha confermato la FIFA in un comunicato, spiegando che «a seguito di discussioni tra le autorità del Paese ospitante e la Fifa, è stata presa la decisione di concentrare la vendita di bevande alcoliche al Fan Park (il villaggio dedicato ai fan), e in altri luoghi autorizzati, rimuovendo i punti vendita di birra dai perimetri degli stadi della Fifa World Cup 2022».

L'alcol verrà comunque servito «in aree selezionate all'interno degli stadi», ovvero i cosiddetti "hospitality box" e le aree aziendali, zone in cui i prezzi dei biglietti costano migliaia di franchi.

Motivando questa decisione, la FIFA ha ricordato che «le autorità del Paese ospitante e la Fifa continueranno a garantire che gli stadi e le aree circostanti offrano un'esperienza divertente, rispettosa e piacevole per tutti i tifosi». Secondo il Guardian, la decisione è stata presa poiché la famiglia reale del Qatar, in qualità di nazione ospitante, vorrebbe che all'interno dello stadio tutti si sentano a proprio agio, e questo dal loro punto di vista non sarebbe stato possibile se i tifosi locali (e dei Paesi vicini) avessero visto tifosi di altre nazionali bere alcolici o presentarsi ubriachi.

Tuttavia, non è chiaro perché la decisione sia stata presa all'ultimo istante e non nei 12 anni successivi alla vittoria del concorso per ospitare la Coppa del Mondo. Fino a praticamente ieri, gli organizzatori avevano sempre detto che avrebbero trovato una via di mezzo tra i gusti dei tifosi occidentali e la cultura conservatrice del Qatar.

FIFA, in arrivo una denuncia?
C'è ora da capire se questa decisione venga considerata da Budweiser (che aveva il diritto esclusivo di vendere birra ai Mondiali) come una violazione del contratto da parte della FIFA.

In tal caso l'azienda americana, che è uno dei maggiori sponsor dell'organo di governo del calcio mondiale, potrebbe intraprendere un'azione legale.

Sta intanto diventando virale un tweet - poi cancellato - in cui il marchio di birra statunitense avrebbe scritto: «Beh, ciò è imbarazzante...».

COMMENTI
 
Ascpis 2 mesi fa su tio
Paese che vai usanza che trovi… peró che sit de mer.da 😂😂
centauro 2 mesi fa su tio
Non è una tragedia trascorrere 2 orette della partita senza bere birra, dopo si brinda all'esterno per recuperare. Dove sta il problema?
Mattiatr 2 mesi fa su tio
Mi metto a disposizione per ritirare tutti i fusti di birra!
Johari 2 mesi fa su tio
Con 12 anni di tempo non sono stati in grado di capire che le usanze locali dovrebbero passare in secondo piano quando si organizza qualcosa che coinvolge molte culture? Oppure siamo solo noi che ci adattiamo alle usanze altrui anche in casa nostra? La risposta l'abbiamo avuta ancora una volta!
pontsort 2 mesi fa su tio
Siamo noi che dovremmo imparare a far rispettare le nostre usanze a casa nostra senza per forza sentirci razzisti
Kelt 2 mesi fa su tio
Quindi al prossimo mondiale in Germania o in Svizzera obblighiamo le nazionali medio-orientali a mangiare Bratwurst e a bere birre? Mamma che sciocchezza! Non so come ti comporti tu abitualmente, ma se invito qualcuno a casa mi, io cerco di metterlo a suo agio. Si chiama ospitalità ed è una delle più antiche qualità svizzere (a quanto pare non di tutti)
Minho 2 mesi fa su tio
Ma non devono mica mangiare bratwurst e bere birra, ma semplicemente convivere con il fatto che qui si fa!! D’accordo con @pontsort. Se hanno voluto i mondiali nei mondiali potevano rispettare tutte le culture. Sempre nel rispetto delle infrastrutture delle persone e della buona educazione, non come certi tifosi che spaccano tutto anche senza per forza bere, ma perché sono esagitati del c….
resiga 2 mesi fa su tio
Speriamo abbiano comandato e pagato milioni di birre e che non ci sia nessuno che le comperi ! TUTTO DA BOICOTTARE ! Inoltre bisognerebbe SANZIONARE le nazionali che si sono recate la ! FIFA da chiudere anche lei !
pontsort 2 mesi fa su tio
Magari scoppierà qualche rissa in meno
pontsort 2 mesi fa su tio
Che poi mi sembra il minimo rispettare le usanze locali
Serfol 2 mesi fa su tio
non penso proprio che questa decisione l hanno presa oggi a 2 giorni dall' inizio del mondiale...lo sapevano già che avrebbero fatto così quindi mi sembra che "l' usanza locale" in questione dei chiama ipocrisia
marcoro 2 mesi fa su tio
Ma quale rispettare? Un paese che non ha nel suo vocabolario la parola rispetto, ma che fa della dittatura il suo credo e tu parli di rispettare le sue usanze?
pontsort 2 mesi fa su tio
Se non sei d’accordo con le loro regole basta non andarci, mi sembra semplice
Kelt 2 mesi fa su tio
La cosa migliore che possiamo fare (non solo x la birra ovviamente...) è: non guardarlo! Non guardiamo questo mondiale, non andiamo in piazza a vedere le partite, non parliamone e disinteressiamocene. Il potere decisionale lo abbiamo in tasca noi anche se spesso non ce lo ricordiamo. Vediamo gli sponsor se invece che da 5 mld di persone viene visto da 1...
resiga 2 mesi fa su tio
Perfetto ! È cosi che si fa ! BOICOTTO COMPLETO !
D 2 mesi fa su tio
Beh, in piazza non ci puoi andare nemmeno volendo, dato che nessuna città in Ticino (Chiasso eccezione) allestirà maxischermi..
blocknotes 2 mesi fa su tio
Barbari incivili! :p
Busca 2 mesi fa su tio
Quale sarà la prossima mossa? La FIFA, su pressione del Qatar, proibirà alle donne l’entrata agli stadi di calcio?
Righe76 2 mesi fa su tio
Avete voluto andare in mezzo ai beduini?? Speriamo che Bud metta in piedi una bella causa all’americana, così questo castello di carte che è il mondo calcio cada una volte per tutte e possa rinascere dalle sue ceneri! È ora di finirla!!
NOTIZIE PIÙ LETTE