Immobili
Veicoli

STATI UNITIMusk accusato di molestie si difende: «Chissà perché proprio ora...»

20.05.22 - 07:57
Emerge una pesante accusa nei confronti del miliardario, che però nega
Keystone
STATI UNITI
20.05.22 - 07:57
Musk accusato di molestie si difende: «Chissà perché proprio ora...»
Emerge una pesante accusa nei confronti del miliardario, che però nega
«Si tratta di un attacco politicamente motivato: è questo il loro spregevole standard»

AUSTIN - Elon Musk è nuovamente al centro dell'attenzione, in particolare negli USA, ma questa volta per un episodio con accezione negativa: è stato accusato di molestie sessuali.

Secondo un'ex assistente di volo, che lavorava per l'azienda SpaceX, Musk le avrebbe mostrato i suoi genitali, l'avrebbe toccata senza consenso e le avrebbe offerto in regalo un cavallo in cambio di un massaggio erotico.

Lo ha reso noto il portale Business Insider, che informa che l'eccentrico miliardario avrebbe poi pagato alla donna 250'000 dollari per il suo silenzio. Ciò sarebbe accaduto nel 2018.

«Chissà perché proprio ora»
Ben presto è arrivata la replica di Musk, che ha negato di aver commesso qualsivoglia molestia: «Se fossi davvero incline alle molestie, sarebbe difficile che emergesse solo ora, per la prima volta nella mia carriera...» ha detto Musk, alludendo al fatto che proprio ieri si è schierato a livello politico, dicendo che avrebbe votato repubblicano («perché i democratici sono diventati un partito di odio e divisione»). L'articolo, ha quindi riassunto Musk, «è politicamente motivato». 

Prendendola anche sul ridere, scrivendo che «finalmente posso usare il termine da scandalo"Elongate"», su Twitter ha poi ribadito che «questi attacchi nei miei confronti vanno visti con una lente politica, questo è il loro spregevole standard, ma non mi fermeranno nella mia lotta per un buon futuro e per la libertà di parola».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO