keystone-sda.ch (Jim Lo Scalzo)
STATI UNITI
30.06.2021 - 17:180

Variante Delta, il rischio è di avere «due Americhe»

Il virologo statunitense Anthony Fauci è preoccupato dalla disparità delle vaccinazioni nel paese

WASHINGTON - Con la variante Delta del Covid presto potrebbero esserci due Americhe, una in cui la maggior parte delle persone è vaccinata e l'altra in cui i bassi tassi di vaccinazione rischiano di portare a picchi di contagi.

L'allarme arriva dal virologo statunitense Anthony Fauci, il quale si è detto con la Cnn «molto preoccupato» per la netta disparità tra aree ad alto e basso tasso di vaccinazione negli Usa.

Fauci ha però precisato che questo è «del tutto evitabile e prevenibile», perché per chi è «vaccinato diminuisce drasticamente il rischio di contagiarsi, e ancora di più il rischio di ammalarsi in modo grave, mentre chi non lo è corre un rischio considerevole».

Secondo i Cdc, la massima autorità sanitaria americana, la variante Delta rappresenta ora il 26,1% dei casi nel Paese. In Mississippi, dove solo il 29,7% della popolazione è completamente vaccinata, oltre il 90% dei casi e dei decessi per Covid nell'ultimo mese ha riguardato persone non vaccinate.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-29 04:35:32 | 91.208.130.86