Keystone
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
4 ore
Vaccini: Biden non ha centrato l'obiettivo
Solo il 65 per cento di vaccinati a luglio. Ritardi nella campagna americana
FOTO
SVIZZERA / ITALIA
5 ore
Due ragazze svizzere vive per miracolo
Due giovani elvetiche sono rimaste coinvolte nel terribile incidente avvenuto questa mattina nel Piacentino.
REGNO UNITO
5 ore
Brexit, nessuna inchiesta sulle presunte interferenze russe
La Corte di Giustizia di Londra ha respinto il ricorso di un gruppo di deputati
ITALIA
5 ore
Un focolaio di variante Delta isolato in Italia
L'indagine dell'Ausl di Piacenza dovrebbe aver contenuto il virus: «È stata un'azione tempestiva»
ITALIA
6 ore
Billionaire: fu epidemia colposa
Lo sostiene il rapporto dei Carabinieri di Sassari, ipotesi di reato di lesioni colpose per i clienti contagiati
SPAGNA
7 ore
Sanchez ha perdonato 9 fra i leader catalani in carcere
Lo ha fatto nel segno della riconciliazione, nessun indulto per Carles Puigdemont
FILIPPINE
8 ore
«Scegliete, o il vaccino o vi mando in prigione»
Il presidente filippino Rodrigo Duterte sfodera il pugno di ferro e minaccia i suoi cittadini. Ma può farlo davvero?
ITALIA
8 ore
Torna in Italia un tesoro archeologico di quasi 800 pezzi
È stato rinvenuto presso un collezionista belga. Il valore si aggira attorno agli 11 milioni di euro
THAILANDIA
9 ore
Un elefante in cucina alla ricerca di cibo
Il curioso episodio è avvenuto due giorni fa in una casa situata vicino al parco nazionale
GIAPPONE
10 ore
«Esausta», la Governatrice di Tokyo si ferma una settimana
Tutti i compiti ufficiali saranno svolti dal Vicegovernatore
ITALIA
11 ore
Grave incidente sull'A1 all'altezza di Piacenza: due morti
Coinvolti un'autocisterna, un camion e un'automobile
STATI UNITI
12 ore
Le cure “miracolose” di Trump al coronavirus, un anno dopo
Una pericolosa e l'altra (pare) inefficace, perché ancora si parla di candeggina e idrossiclorochina contro il Covid
AFGHANISTAN
21.11.2020 - 18:440

Al Zawahiri sarebbe deceduto, e si pensa al Covid

Il braccio destro di Osama Bin Laden sarebbe stato stroncato da un'«insufficienza respiratoria»

ROMA - «Il leader di al Qaida è morto».

Lo hanno dichiarato quattro diverse fonti, anonime ma attendibili: Ayman al Zawahiri sarebbe stato «stroncato dall'asma» non lontano da Kabul, proprio mentre il segretario di Stato americano Mike Pompeo si trova in Qatar per incontrare i delegati del governo afghano e dei talebani impegnati negli storici negoziati di pace per l'Afghanistan.

A diffondere la notizia della morte dell'antico sodale e braccio destro di Osama bin Laden, nonché dal 2011 suo diretto successore alla guida dell'internazionale del terrore, è stato in esclusiva Arab News Pakistan, diramazione di un omonimo e autorevole sito web con sede in Arabia Saudita.

Zawahiri, medico egiziano, 69 anni, «è morto la scorsa settimana a Ghazni», ha riferito un traduttore che ha ancora stretti legami con al Qaida. Anche un funzionario della sicurezza pakistano delle aree tribali al confine con l'Afghanistan avrebbe confermato che Zawahiri è morto. «Crediamo che non sia più vivo», ha detto, chiedendo, come le altre fonti, di mantenere l'anonimato. «Siamo certi del fatto che sia morto per cause naturali».

Si parla di asma o insufficienza respiratoria. Chissà che non sia Covid. Anche altre due fonti hanno affermato di ritenere che il leader di al Qaida fosse gravemente malato e che sia morto, probabilmente il mese scorso. Tutte le quattro fonti, che Arab News definisce «della sicurezza in Pakistan e Afghanistan», concordano sulle poco eroiche «cause naturali» all'origine della morte di Zawahiri, sulla cui testa pende una taglia da 25 milioni di dollari da parte del governo americano.

Al momento non si hanno però altre conferme del decesso, né da al Qaida né dell'intelligence occidentale. Rita Katz, direttrice del noto sito web di monitoraggio del jihadismo online Site, a sua volta, con prudenza, riferisce che sul web circolano «voci» in tal senso, e sottolinea anche che «è tipico di al Qaida non pubblicare tempestivamente notizie sulla morte dei suoi leader», almeno fino alla nomina dei successori. È anche vero che Zawahiri è già in passato stato dato per morto più volte, per poi riapparire con qualche messaggio video o audio in cui esorta «i credenti» alla jihad globale.

E non sembrano al momento esserci conferme della morte del «dottore» neanche in Afghanistan, dove intanto continua a scorrere un fiume di sangue. Stamattina almeno 14 razzi sono piovuti su Kabul e sulla Green Zone, dove hanno sede le ambasciate e le aziende internazionali. Il bilancio, ancora provvisorio come sempre in questi casi, parla di almeno otto morti e decine di feriti. Un attacco la cui tempistica non sembra certo casuale, dal momento che Pompeo è a Doha per un faccia a faccia con i talebani dopo che Donald Trump ha annunciato di voler accelerare entro l'anno il ritiro delle truppe Usa dall'Afghanistan nonostante il perdurare delle violenze.

I talebani hanno peraltro negato di essere responsabili del lancio di razzi di oggi su Kabul, che è stato invece puntualmente rivendicato dallo Stato islamico. Di certo l'Isis, ora che le forze americane si stanno ritirando dall'Afghanistan, cerca di guadagnare terreno e potrebbe in questo essere anche avvantaggiata dalla morte di Zawahiri, se dovesse essere confermata.

All'interno di al Qaida infatti si verrebbe a creare un vuoto di potere poiché i due più probabili successori del leader sono stati di recente «eliminati». Hamza bin Laden, uno dei figli Osama, è stato ucciso in un'operazione antiterrorismo Usa in una zona compresa tra Afghanistan e Pakistan, come ha annunciato lo stesso Trump poco più di un anno fa. E Abu Muhamamd Al-Masri, già ritenuto il secondo nella catena di comando di al Qaida, è stato ucciso quest'anno a Teheran da agenti israeliani, per conto degli Usa.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Güglielmo 7 mesi fa su tio
faccelo sapere quando te lo dicono...
seo56 7 mesi fa su tio
Non è confermato!!!!!!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-23 01:09:55 | 91.208.130.85