Immobili
Veicoli

ITALIACovid-19: in Italia pronto soccorso «presi d'assalto»

24.10.20 - 13:03
A lanciare l'allarme è il presidente della Società italiana medicina d'emergenza: «C'è chi resta 3-5 giorni».
Keystone
ITALIA
24.10.20 - 13:03
Covid-19: in Italia pronto soccorso «presi d'assalto»
A lanciare l'allarme è il presidente della Società italiana medicina d'emergenza: «C'è chi resta 3-5 giorni».

ROMA - In Italia i pronto soccorso degli ospedali sono «presi d'assalto» da pazienti con sintomi da Covid-19. Lo ha dichiarato all'agenzia di stampa ANSA il presidente della Società italiana di medicina di emergenza e urgenza (Simeu), Salvatore Manca.

Secondo Manca, «la situazione è drammatica, con fortissime criticità in tutte le Regioni». I reparti Covid, «sono pieni e i pronto soccorso stanno diventando un 'parcheggio' per questi pazienti anche per 3-5 giorni. Stiamo assistendo tutti, ma mancano medici e infermieri. Non ce la facciamo più a reggere».

In Italia si contavano ieri 19'143 nuove infezioni da SARS-CoV-2 su 182'032 tamponi effettuati (positività: 10,5%). Le persone positive erano 186'002. Tra di esse, 10'549 risultavano ricoverate con sintomi e 1'049 si trovavano in terapia intensiva.  

 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO