Keystone
REGNO UNITO
14.09.2020 - 19:010

Covid, incontri di massimo 6 persone. Il Ministro: «Segnalate le violazioni»

Kit Malthouse, Ministro del crimine, ha esortato i cittadini inglesi a segnalare le possibili trasgressioni

LONDRA - Che siano i propri vicini, amici, o conoscenti: se vedete un assembramento con più di 6 persone presenti segnalatelo alle autorità.

È ciò che ha chiesto ai propri cittadini il Ministro del crimine britannico, Kit Malthouse, nell'ambito della nuova regola sui raggruppamenti: massimo 6 persone. Secondo Malthouse, se la "regola dei sei" non è rispettata, va segnalata ai numeri (non di emergenza) delle autorità locali. Lo riporta la Bbc.

Il presidente del Consiglio Nazionale dei Capi di Polizia (NPCC), Martin Hewitt, ha voluto dal canto suo sottolineare che l'applicazione della regola si basa sulla «responsabilità dei cittadini», e non sul fatto che i vicini facciano le spie.

Il professor Bobby Duffy, Direttore dell'istituto politico del King's College di Londra, ha dichiarato al portale britannico che è «relativamente raro» che la gente denunci gli altri, e che la crisi ha suscitato principalmente un aumento di sentimenti positivi nei confronti delle comunità locali. Secondo un sondaggio, infatti, solo una persona su 20 ha dichiarato di aver denunciato altri per violazioni di questo genere.

Da oggi, lo ricordiamo, le nuove regole sanitarie vigenti limitano gli incontri al chiuso e all'aperto in Inghilterra e Scozia, e solo al chiuso in Galles. 

La nuova regola si applica inoltre alle persone in case private, all'interno e all'esterno, e anche in luoghi come pub, ristoranti, caffè e spazi pubblici all'aperto. Non si applica invece alle scuole e ai luoghi di lavoro, né ai matrimoni, ai funerali e agli sport di squadra organizzati. 

In caso di contravvenzione, le multe sono piuttosto salate: 100 sterline per un primo reato, che raddoppieranno a ogni ricaduta, fino a un massimo di 3'200 sterline.

Le decisioni sono state prese sulla base dell'aumento dei contagi di coronavirus degli scorsi giorni. Da venerdì, per tre giorni consecutivi si sono infatti registrati più di 3'000 casi.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-01 10:35:00 | 91.208.130.89