keystone-sda.ch / STF (Evan Vucci)
Trump afferma che la polizia uccide «più bianchi» che afroamericani.
STATI UNITI
16.07.2020 - 06:010

Vittime della polizia, Trump sottolinea che sono «più persone bianche» che afroamericani

L'analisi della questione in termini percentuali contraddice le affermazioni del presidente Usa

WASHINGTON - Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, nel corso di un'intervista a CBS News, ha affermato che «sono più persone bianche» a morire per mano della polizia rispetto alle persone di colore. 

È la risposta a una domanda dell'intervistatrice, Catherine Herridge, che chiedeva a Trump come mai «gli afroamericani muoiono ancora per mano delle forze dell'ordine in questo Paese». «Che domanda terribile» ha replicato il presidente, aggiungendo che i bianchi sono ugualmente vittime della polizia, anzi in numero maggiore. In termini numerici assoluti, Trump ha ragione. Tuttavia uno studio federale condotto tra il 2009 e il 2012 indica che la percentuale di vittime afroamericane della polizia è 2,8 volte più alta rispetto a quella dei bianchi.

Non solo: un database tenuto dal Washington Post negli ultimi cinque anni mostra che i bianchi uccisi dalla polizia sono stati 2495, con una percentuale di 13 per milione, mentre gli afroamericani sono stati 1301. Con una percentuale di 31 per milione. Uno studio pubblicato dall'Accademia nazionale delle scienze afferma che «gli uomini e le donne afroamericani, nativi americani e gli uomini latino-americani hanno una probabilità maggiore di essere uccisi dalle forze dell'ordine rispetto ai loro pari status bianchi». La categoria più a rischio è quella dei maschi afroamericani, si legge ancora.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 08:02:05 | 91.208.130.85